Nuovo look per gli impianti sportivi: il Comune investe 300mila euro

“La Giunta – affermano il sindaco, Paolo Lucchi e l’assessore ai Lavori pubblici Maura Miserocchi – ha raccolto le segnalazioni arrivate dai Quartieri"

FOTO DI REPERTORIO

E’ di 300mila euro l’importo stanziato dal Comune di Cesena per la manutenzione straordinaria di vari impianti sportivi del territorio comunale. Con una variazione di bilancio approvata nel novembre scorso, l’amministrazione ha stanziato infatti questa somma per lavori urgenti nei diversi centri che necessitavano di una manutenzione agli impianti. “La Giunta – affermano il sindaco, Paolo Lucchi e l’assessore ai Lavori pubblici Maura Miserocchi – ha raccolto le segnalazioni arrivate dai Quartieri; ha valutato l’entità dei lavori e ha provveduto a dare il via libera agli interventi che punteranno a migliorare tutte le strutture sportive della nostra città".

"Il nostro obiettivo - proseguono gli amministratori - è infatti quello di prestare particolare attenzione, non solo agli impianti maggiori, ma  anche a quelli periferici, sapendo che per molti giovani queste strutture rappresentano un importante luogo di aggregazione. Queto impegno è in linea con i principi e i valori che nel 2014 hanno  portato Cesena a essere Città europea dello sport. E anche se oggi non siamo più in carica, quel riconoscimento resta nel nostro dna e ha contribuito a rinsaldare il legame tra le tante Associazioni cesenati, i quartieri ed il Comune. L’impegno globale di valorizzazione dell'impiantistica partito in quell’occasione non si esaurirà certo con la fine dell’anno, ma proseguirà anche in futuro”.

Nel dettaglio, per il Centro sportivo Ponte Abbadesse è prevista la sistemazione delle pareti dello spogliatoio in parte deteriorate da infiltrazioni. Installazione di box in lamiera da utilizzare come deposito attrezzi. Al Centro sportivo Vigne sono in programma lavori sulle pareti dello spogliatoio in parte deteriorate da infiltrazioni. Al Centro sportivo Torre del Moro si procederà alla riparazione della copertura degli spogliatoi con la sostituzione delle parti danneggiate dal carico eccessivo della neve del 2012, con pannelli metallici coibentati e sagomati.

Al Centro sportivo Diegaro è in programma l'installazione di una tribunetta metallica con capienza non inferiore a 100 posti e l'ampliamento del campo di calcio per adeguarlo alle normative della Federazione italiana gioco calcio. Al Centro sportivo Pievesestina è prevista la sistemazione delle murature dell’ufficio e il successivo isolamento termico esterno con pannelli in polistirene. Al Centro sportivo Ronta invece si procederà all'installazione di un monoblocco prefabbricato da destinare a spogliatoio per arbitri donna e realizzazione degli impianti elettrico, sanitario, idrico, con fognature e riscaldamento.

Lavori anche al Centro sportivo Tipano, dove si costruirà una pensilina in policarbonato a protezione degli spogliatoi di fronte al campo di calcio. E' prevista invece la formazione di una postazione per allenatore e giocatori con panchine sul perimetro di gioco e relativa protezione in acciaio e copertura al Centro sportivo San Carlo. Sono in programma lavori anche al centro sportivo Villa Silvia, dove è prevista la sostituzione della copertura in eternit della tribuna del campo di calcio principale con lastre metalliche.

A queste opere si aggiungono quelle previste in alcune palestre; in particolare, si procederà a installare pellicole a vetro per mitigare i raggi solari nelle palestre della scuola media Plauto, del Cubo e della scuola media di Calisese, mentre nelle  palestre Vigne e Sant’Egidio saranno instalalti pannelli fonoassorbenti a pareti e soffitto. Infine, si provvederà a ritinteggiare le pareti di varie palestre e centri sportivi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

Torna su
CesenaToday è in caricamento