menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si dipinge il manoscritto più grande del mondo: gli artisti incontrano le scuole

Guerri, al quale è stato affidato il secondo capitolo I copisti e i minatori, sempre giovedì realizzerà i capolettera con gli studenti della scuola secondaria di primo grado di Borello a matita e con l'acquerello

Gli artisti cesenati Olivia Marani e Federico Guerri incontreranno i ragazzi delle scuole secondarie di primo grado del Sacro Cuore e di Borello nell'ambito di Artisti a scuola per L'Eroico Manoscritto, il progetto che coinvolge bambini e ragazzi degli istituti scolastici di Cesena nella realizzazione del piu? grande manoscritto al mondo, fianco a fianco di artisti, artigiani e cittadini. Giovedì a partire dalle 9 Marani, alla quale e? stato affidato il settimo capitolo de L'Eroico Manoscritto intitolato "Chi passava nella libraria di Cesena...", seguira? gli studenti della scuola secondaria di primo grado del Sacro Cuore nella decorazione della pagina, coordinandoli nella creazione dei capolettera che verranno realizzati a matita e con la tecnica della foglia oro.

Guerri, al quale e? stato affidato il secondo capitolo I copisti e i minatori, sempre giovedi? realizzera? i capolettera con gli studenti della scuola secondaria di primo grado di Borello a matita e con l'acquerello. “Seguendo l'idea che ho sviluppato nell'opera donata per L'Eroico Manoscritto, nel corso del laboratorio con i ragazzi, lavoreremo sul concetto di macchia, sulla mancanza di forma definita utilizzando l'acquerello, poi da quello, con l'uso della matita, ricaveremo le lettere miniate, creando un confronto tra l'immagine astratta e quella disegnata” afferma Guerri.

“Il capitolo affidatomi e? dedicato agli studenti e ai viaggiatori che si fermavano giorni a leggere e a meditare nella Biblioteca Malatestiana, con i ragazzi lavoreremo con la foglia oro perche? i codici miniati erano spesso impreziositi in tal modo. Insegnero? loro come stendere la foglia oro per creare le lettere e i motivi floreali a graffite che realizzeranno per adornare i capolettera”, spiega Marani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento