menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Manifestazione contro il caporalato a Bari, delegazione della Fai-Cisl

Contro il Caporalato e per richiamare la classe politica italiana ad una maggior attenzione ed impegno, per combattere il fenomeno, il significato della grande manifestazione che si è tenuta a Bari sabato mattina

Contro il Caporalato e per richiamare la classe politica italiana ad una maggior attenzione ed impegno, per combattere il fenomeno, il significato della grande manifestazione che si è tenuta a Bari sabato mattina. Questo il senso della giornata svoltasi nel capoluogo pugliese che ha visto per le proprie strade sfilare circa 15.000 lavoratori agricoli. Sul palco i segretari nazionali Luigi Sbarra Fai Cisl, Ivana Galli Flai Cgil e Stefano Mantegazza Uila Uil, per dar voce a quel lavoro sommerso che ancora oggi mortifica tanti lavoratori dal nord al sud della penisola.

Presente una delegazione della Fai Cisl Romagna guidata dal Segretario Generale Francesco Marinelli: ”La grande partecipazione alla mobilitazione di oggi testimonia  l’esigenza dell’approvazione del DDL che recepisce alcune nostre proposte prevedendo norme più severe. Il provvedimento promesso un anno fa dal Governo è ancora bloccato in Parlamento. Si deve procedere con una decretazione d’urgenza, siamo infatti alla vigilia di una nuova stagione di raccolta e non possiamo aspettare che altri lavoratori perdano la vita nei campi”. Conclude Marinelli “ Occorre un restringimento sull’utilizzo dei voucher, perché colpiscono i contratti e negano i diritti assistenza e ammortizzatori sociali. Il contratto deve tornare al centro. Nel merito invochiamo lo sblocco dei contratti provinciali agricoli, abbiamo inviato le nostre piattaforme alle nostre controparti anche in Romagna, come in tutte le province d’Italia e questi ritardi nei rinnovi non sono più giustificati”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento