Lucrava sull'immigrazione clandestina, lo cercavano in tutta Europa: era nel Cesenate

I Carabinieri hanno rintracciato ed arrestato un 47enne albanese, residente a San Mauro, poichè colpito da un mandato d'arresto europeo

Deve scontare due mesi di reclusione per oltraggio a pubblico ufficiali per fatti risalenti al 2014. I Carabinieri di San Mauro Pascoli hanno arrestato un 46enne domiciliato nel riminese in esecuzione ad un'ordine di carcerazione emesso il 3 settembre scorso. Sempre i militari sammauresi hanno rintracciato ed arrestato un 47enne albanese, residente a San Mauro, poichè colpito da un mandato d'arresto europeo. L'extracomunitario deve scontare quattro anni, nove mesi e dieci giorni di reclusione per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina con profitto. Sia il 46enne che il 47enne si trovano detenuti alla casa circondariale di Forlì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento