rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Cronaca Bagno di Romagna

Maltempo, tecnici al lavoro contro i danni alla rete elettrica. Riaprono le scuole a Bagno di Romagna

"La fase di criticità più elevata pare essere superata ed anche le previsioni meteorologiche non indicano ulteriori nevicate, ma invece evidenziano temperature in lieve aumento"

Problemi per molte famiglie nei comuni della Valle del Savio, rimaste per ora senza corrente elettrica a causa del maltempo. Oltre 200 tecnici impiegati, informa Enel, sono le forze dispiegate da E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce le reti elettriche di media e bassa tensione, che dalla notte tra 22 e 23 gennaio è impegnata a fronteggiare i danni alla rete elettrica causati dall’ondata di maltempo che ha interessato le Province di Rimini e Forlì-Cesena.

Anche se le operazioni di ripristino da parte dei tecnici ed operai in alcune aree sono state ostacolate da problemi di accessibilità, causati dalla persistenza della neve e, in altre circostanze, dalla presenza del ghiaccio, si prevede la normalizzazione del servizio per la quasi totalità della clientela entro la serata di martedì mediante il completamento delle riparazioni già avviate e con la posa di gruppi elettrogeni, a meno di utenze sparse e non raggiungibili.   E-Distribuzione è in costante contatto con le Istituzioni locali, la Prefettura e la Protezione Civile che coordina tutte le operazioni di gestione dell’emergenza maltempo per la risoluzione delle relative criticità. 

Schiarita a Bagno di Romagna

Informa il sindaco Marco Baccini: "La fase di criticità più elevata pare essere superata ed anche le previsioni meteorologiche non indicano ulteriori nevicate, ma invece evidenziano temperature in lieve aumento. Questa mattina abbiamo fatto una ricognizione generale per verificare lo stato di pulizia delle strade comunali ed abbiamo cercato di gestire le ultime richieste di intervento che ci sono pervenute. In queste ore gli spalatori delle strade periferiche stanno operando in quei tratti che necessitavano un miglioramento della pulizia e delle condizioni di sicurezza, mentre gli spalatori dei centri urbani saranno concentrati nel migliorare la pulizia di tutte le strade e dei parcheggi, ciò che potrebbe proseguire nella giornata di domani, soprattutto in quei luoghi in cui sarà necessaria la rimozione delle auto. Intanto, nel pomeriggio gli operai comunali insieme ai volontari dell’Associazione di Protezione Civile Alto Savio gestiranno la pulizia dei marciapiedi. Inoltre, abbiamo sollecitato Hera e la ditta incaricata del ritiro dei rifiuti per gestire la pulizia dei bidoni dalla neve, ciò che potrebbe non rendere possibile il conferimento da parte dei cittadini. Alla luce di questo quadro, informo tutte le famiglie che le scuole riapriranno regolarmente domani, mercoledì 24 gennaio e così anche i trasporti scolastici ed il Piedibus".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, tecnici al lavoro contro i danni alla rete elettrica. Riaprono le scuole a Bagno di Romagna

CesenaToday è in caricamento