Maltempo, stato di emergenza: Errani scrive al neo premier Enrico Letta

La Regione nel frattempo ha messo a disposizione 1,8 milioni di euro, di cui 418 mila per interventi a favore dei Consorzi di Bonifica, stanziati dall’Assessorato regionale all’Agricoltura

“Mesi di precipitazioni hanno determinato danni per oltre 116 milioni di euro, per interventi di urgenza e di messa in sicurezza: un costo altissimo, e non solo in termini economici”. Così il presidente della Regione Emilia-Romagna, Vasco Errani, in una missiva inviata al neo premier Enrico Letta in cui viene sollecitata un’azione del Governo “per il celere riconoscimento della dichiarazione di stato di emergenza, lo stanziamento di risorse indispensabili per l’assistenza alla popolazione colpita e la realizzazione degli interventi per il ritorno alla normalità, nonché il ripristino sul patrimonio edilizio privato e sulle attività produttive e agricole, oltre che per la definitiva messa in sicurezza”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per far fronte agli interventi più urgenti, la Regione nel frattempo ha messo a disposizione 1,8 milioni di euro, di cui 418 mila per interventi a favore dei Consorzi di Bonifica, stanziati dall’Assessorato regionale all’Agricoltura. “In attesa di una risposta positiva da parte del Governo – aggiunge l’assessore alla Sicurezza territoriale Paola Gazzolo –, ritengo fondamentale avviare un lavoro condiviso con i territori per l’individuazione degli interventi urgenti da realizzare all’arrivo dei finanziamenti richiesti”. A tal fine, l’assessore ha sollecitato l’istituzione in tempi rapidi di Tavoli di coordinamento attivati presso le Province, con l’obiettivo di definire le priorità da perseguire per la sicurezza del territorio, col supporto dell’Agenzia regionale di Protezione civile e dei competenti Servizi tecnici di Bacino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento