menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maltempo di settembre e ottobre, la Regione stanzia 5 milioni di euro

Il provvedimento, che arriverà in Assemblea legislativa il prossimo 11 novembre, prevede la ripartizione delle risorse tra le province di Parma, Piacenza, Bologna, Ravenna, Forlì-Cesena, Ferrara e Rimini

Un finanziamento straordinario di 5 milioni di euro per interventi nei territori regionali danneggiati dal maltempo nel settembre e ottobre scorsi. I fondi sono previsti nel progetto di legge regionale "Disposizioni urgenti e improrogabili per la continuità di funzioni, interventi straordinari in materia di sicurezza del territorio e proroga di termini", illustrato dai funzionari della Giunta alla commissione Bilancio, affari generali e istituzionali. Il provvedimento, che arriverà in Assemblea legislativa il prossimo 11 novembre, prevede la ripartizione delle risorse tra le province di Parma, Piacenza, Bologna, Ravenna, Forlì-Cesena, Ferrara e Rimini.

All’interno dello stesso progetto di legge sono contenuti anche due interventi che riguardano il sistema regionale della cultura: nel documento, infatti, è prevista la proroga per l’anno 2015 del “Programma in materia di spettacolo” e del “Programma in materia di promozione culturale”.

Nel corso della seduta, i membri della commissione hanno anche licenziato due progetti di legge: il primo sul "Rendiconto generale della Regione per l'esercizio finanziario 2013", il secondo sull’"Autorizzazione all’esercizio provvisorio del Bilancio di previsione per l’anno 2015", anch'essi in Aula l'11 novembre La commissione ha poi espresso parere positivo sulla delibera dell’Ufficio di presidenza "Autorizzazione all'esercizio provvisorio del Bilancio di previsione dell'Assemblea legislativa della Regione per l'anno 2015" e sulla delibera di Giunta "Approvazione del Bilancio di previsione per l'esercizio finanziario 2014 e pluriennale 2014-2016 dell'Istituto per i beni artistici culturali e naturali. Secondo provvedimento di variazione".

Inoltre, la commissione ha approvato lo schema di delibera della Giunta regionale relativo al "Conferimento di beni del patrimonio della Regione alla società Fer Srl a titolo di aumento di capitale”, con cui la Regione cede beni mobili ed immobili per un valore totale di 2 milioni euro a Ferrovie Emilia-Romagna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento