Maltempo del 2019 e danni, a Bagno di Romagna al via le richieste di contributo

"Si tratta di una importante opportunità, frutto di un intenso lavoro che abbiamo svolto con la Regione Emilia-Romagna per cercare di dare una riposta concreta e celere alle Comunità colpite da calamità naturali", spiega il sindaco Marco Baccini.

L'amministrazione comunale di Bagno di Romagna ha avviato l’avviso pubblico per la concessione di contributi a risarcimento dei danni subiti al patrimonio immobiliare di privati cittadini e di attività produttive in conseguenza degli eventi atmosferici che si sono verificati sul territorio montano a maggio, giugno e novembre del 2019. "Si tratta di una importante opportunità, frutto di un intenso lavoro che abbiamo svolto con la Regione Emilia-Romagna per cercare di dare una riposta concreta e celere alle Comunità colpite da calamità naturali", spiega il sindaco Marco Baccini.

I soggetti interessati possono accedere alla procedura aperta con l’avviso pubblico attraverso la compilazione dei due seguenti moduli a seconda della tipologia del patrimonio danneggiato: Modello B - Domanda contributo per i danni all’unità immobiliare di proprietà privata; Modello C - Domanda di contributo per i danni all’immobile sede o oggetto di attività economiche e produttive. Entrambi i moduli sono disponibili on-line sul sito del Comune (www.comune.bagnodiromagna.fc.it) ed anche al link indicato di seguito oppure in formato cartaceo presso gli uffici del Settore Lavori e Servizi Pubblici del Comune di Bagno di Romagna, posti in Largo del Comune a San Piero in Bagno.

I moduli, debitamente compilati, devono essere presentati a mano allo Sportello Facile del Comune di Bagno di Romagna in Via G. Verdi 4, oppure a mezzo posta elettronica certificata (obbligatoria per le attività economiche e produttive) entro e non oltre il termine perentorio del 2 marzo. Le domande di contributo pervenute fuori termine sono irricevibili e di tale esito sarà data comunicazione agli interessati. Per eventuali ulteriori informazioni o chiarimenti, rivolgersi al Settore Lavori e Servizi Pubblici del Comune di Bagno di Romagna (tel. 0543/900408 - 0543/900421).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per ogni maggiore dettaglio, le direttive che disciplinano la presentazione delle domande, criteri e modalità per la concessione dei contributi sono consultabili al seguente link https://protezionecivile.regione.emilia-romagna.it/piani-sicurezza-interventi-urgenti/ordinanze-piani-e-atti-correlati-dal-2008/eventi-calamitosi-di-maggio-del-22-giugno-e-di-novembre-del-2019-contributi-per-i-soggetti-privati-e-le-attivita-produttive/eventi-calamitosi-di-maggio-del-22-giugno-e-di-novembre-del-2019-contributi-per-i-soggetti-privati-e-le-attivita-produttive.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

  • Cresce la curva dei contagi, "focolaio" in un caseificio. Il Covid torna ad uccidere nel Cesenate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento