Maltempo, Confagricoltura: "Stagione critica, ora è il momento della conta dei danni"

Il presidente Carlo Carli: "Quello di questi giorni è stato un fenomeno molto intenso con ghiaccio grande come palline da tennis”

Le condizioni meteo degli ultimi giorni e in particolare la grandine nel cesenate e nel riminese hanno messo in seria difficoltà diverse aziende del territorio.

Per Carlo Carli, Presidente di Confagricoltura di Forlì-Cesena e di Rimini “La situazione ora è sotto controllo, ma certo le condizioni meteo di queste ultime ore hanno messo in difficoltà molte realtà nostre associate. I nostri uffici sono al lavoro per stimare i danni, sia nel cesenate, dove la grandinata è stata molto potente, sia nel riminese, dove sono state colpite alcune aziende. Quando è molto caldo e così afoso in effetti, si possono verificare alcuni casi di grandine. Quello di questi giorni è stato un fenomeno molto intenso con ghiaccio grande come palline da tennis”.

“Ora – prosegue il Presidente Carlo Carli - sono tutti al lavoro per ripristinare le aziende, ma anche per valutare i danni subiti, in una stagione che evidenzia criticità per tutta la frutta estiva, con crisi dei prezzi per albicocche, pesche, susine. Ma è il nostro lavoro, siamo abituati alle emergenze. Chi lavora senza un tetto sulla testa mette in conto anche eventi climatici avversi. Lo fa con alcuni strumenti, uno di questi sono le assicurazioni. Il cambio climatico è oggettivo, lo vediamo con i nostri occhi, anche in queste ore e certo assicurarsi diventa sempre più fondamentale per chi lavora in campagna”.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In attesa di avere una stima chiara dei danni, Alberto Mazzoni, vicepresidente di Confagricoltura Forlì-Cesena e di Rimini e vicepresidente di Condifesa sottolinea: “Il previsto ed annunciato peggioramento ha interessato le provincie di Forlì-Cesena e Rimini dalle ore 16 di martedì, con una serie di fronti temporaleschi che hanno portato grandine di piccole-medie dimensioni e violente raffiche di vento. Le zone da Castrocaro Terme e Terra del Sole a Meldola fino a Sogliano al Rubicone, ma anche le pianure a nord di Forli, Cesena Sud-Est, Gambettola, Bellaria, Sant’Arcangelo di Romagna, Rimini e Coriano sono state colpite. Il vento ha segnato le maggiori raffiche a Est della provincia di Forlì-Cesena e su tutto il territorio riminese con velocità di raffiche fino ad 82 km\h al confine con la provincia di PU nel comune di Gradara. Stiamo ancora ricevendo segnalazione di danni alle culture assicurate”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento