menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pini crollati in serie: una delle ferite più visibili dell'ultima alluvione

Sono uno dei tanti "prodotti" delle ondate di maltempo delle ultime settimane: grandi pini sradicati dalle folate di vento fortissimo e dalla pioggia che liquefà il terreno fino a non dare più alcun appiglio alle radici

Sono uno dei tanti “prodotti” delle ondate di maltempo delle ultime settimane: grandi pini sradicati dalle folate di vento fortissimo e dalla pioggia che liquefà il terreno fino a non dare più alcun appiglio alle radici, che crollano assieme a tutto l'albero. Il crollo di questi alberi è avvenuto in più punti di Cesenatico. In un parco sul lungomare, di fronte alla Colonia Agip una ventina di esemplari si trovano stesi a terra da diverso tempo tra i giochi dei bambini. I danni provocati dal maltempo che ha imperversato dall'inizio di febbraio sono stati tanti ed anche gravi. Tra i vari punti in cui Cesenatico dà ora un'immagine di “zona alluvionata” c'è anche questo ben visibile sul lungomare Carducci.



Un panorama di alberi crollati in serie che non è un bel vedere per una città turistica. Della situazione è consapevole anche il sindaco Roberto Buda che precisa: “Quell'area antistante alla colonia Agip è di proprietà dell'Eni. Tocca quindi all'Eni intervenire, confidiamo che – visto che sul posto c'è un custode – l'Eni intervenga quanto prima, entro l'estate”. Buda non dimentica che “molte colonie si trovano con le alberature in questa situazione”, e che quindi è uno dei tanti fronti su cui si dovrà intervenire.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento