menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Meteo, nuova allerta maltempo: "Mare agitato con onde alte fino a 4 metri"

All'origine della fase perturbata una saccatura di origine atlantica, con annesso un fronte freddo, che martedì sul Mediterraneo centrale determinerà la formazione di un minimo di bassa pressione

Dopo una breve tregua è atteso un nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche sulla Romagna. La Protezione Civile dell'Emilia Romagna ha attivato un'allerta meteo di 36 ore fino alla mezzanotte di giovedì. All'origine della fase perturbata una saccatura di origine atlantica, con annesso un fronte freddo, che martedì sul Mediterraneo centrale determinerà la formazione di un minimo di bassa pressione.

Al mattino il cielo sarà prevalentemente coperto, con precipitazioni deboli irregolari in intensificazione nel corso del pomeriggio. La perturbazione sarà accompagnata anche da correnti sostenute da est-nord est, che porteranno un abbasamento della quota delle nevicate nei rilievi appenninici. Le precipitazioni nevose sono previste inizialmente sopra la quota di 1000 metri, con tendenza ad interessare quote inferiori fino a 400-500 metri. I quantitativi totali di accumulo sono previsti sino a 20-30 centimetri nelle zone più alte.

Dalla serata di martedì è atteso un rinforzo del vento. L'intensità e la direzione del vento medio è prevista di 25-30 nodi (46-56 km/h) da nord est sulla fascia costiera, con raffiche fino a 35 nodi (65 km/h); di 30 nodi (56 km/h) da nord est sul crinale appenninico, con raffiche fino a 45-50 nodi (83-93 km/h). Tali condizioni di vento determineranno condizioni di mare agitato con altezza stimata dell'onda 2,5-4 metri di provenienza nord est.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento