rotate-mobile
Cronaca Oltresavio / Via Arturo Graf

Operaio stroncato da un malore in cima ad un'impalcatura, inutili i tentativi di soccorso

Altri addetti l'hanno visto accasciarsi mentre si trovava sull'impalcatura, quasi all'altezza del tetto. Sul posto si sono portati i carabinieri per verificare quanto accaduto

Dramma per un operaio deceduto in un cantiere edile in via Arturo Graf, a Cesena, lunedì pomeriggio. Inizialmente si temeva l'incidente del lavoro, ma a quanto sembra a stroncare la vita del lavoratore, che si trovava su un'impalcatura che avvolge una palazzina residenziale - nella parte più alta equivalente ad un quarto piano - sarebbe stato un malore. Il fatto è avvenuto intorno alle 16,30 di lunedì, in zona ippodromo. L'uomo, 55 anni, è stato raggiunto in cima all'impalcatura da parte del personale del 118, giunto con l'ambulanza e l'auto medicalizzata, ma non c'era più niente da fare.

Secondo le prime informazioni l'operaio si sarebbe sentito male già lunedì mattina, ma avrebbe poi ripreso il lavoro. Poi nel pomeriggio il secondo malore, forse un attacco cardiaco, che lo ha lasciato senza vita. Altri addetti l'hanno visto scivolare dal tetto su cui si trovava e finire sulla parte più alta dell'impalcatura, che lo ha trattenuto senza farlo cadere al suolo. Sul posto si sono portati i carabinieri per verificare quanto accaduto. Presente anche una squadra dei vigili del fuoco, che ha dovuto far giungere un'autoscala di soccorso per trasportare la salma a terra.

Morto su un'impalcatura

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operaio stroncato da un malore in cima ad un'impalcatura, inutili i tentativi di soccorso

CesenaToday è in caricamento