menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Malattie polmonari, giornata della spirometria con esami gratuiti

Sarà possibile effettuare in modo gratuito l’esame spirometrico, semplice controllo che consente una diagnosi corretta in grado di individuare problemi respiratori anche importanti. L’invito a sottoporsi all’esame è rivolto principalmente ai fumatori

Alla Casa di Cura Malatesta Novello si tiene la la Giornata della spirometria per diagnosticare problemi respiratori. Sabato 17 ottobre dalle ore 9 alle ore 12 controlli gratuiti per valutare la funzionalità respiratoria. Una iniziativa per sensibilizzare le persone sui sintomi più comuni legati alle malattie respiratorie e al contempo un’occasione di prevenzione diagnostica attraverso il semplice esame spirometrico.

Sarà possibile effettuare in modo gratuito l’esame spirometrico, semplice controllo che consente una diagnosi corretta in grado di individuare problemi respiratori anche importanti. L’invito a sottoporsi all’esame, completamente gratuito, è rivolto principalmente ai fumatori, m a ovviamente può interessare chiunque abbia qualche problema respiratorio. L’iniziativa è stata organizzata dal Reparto di Pneumologia della Casa di Cura diretto dal Professor Alberto Cavalli. Coloro che si presenteranno nell’arco della mattinata verranno sottoposti a controlli con lo spirometro.

“Iniziative come queste hanno molteplici obiettivi - dichiara il professor Cavalli – in primo luogo quello di sensibilizzare le persone su problemi spesso sottovalutati come tosse, asma, dispnee e in generale i sintomi delle malattie che portano all’insufficienza respiratoria. Inoltre un controllo di questo tipo opera come prevenzione consentendo una diagnosi precoce, importantissima per trattare l’evoluzione di queste malattie e dunque evitare per quanto possibile l’insufficienza respiratoria”.

Le malattie respiratorie rappresentano la terza causa di morte, dopo i tumori e le malattie cardiovascolari e la metà sono legate alla Broncopneumopatia cronica ostruttiva, una patologia broncopolmonare molto frequente, spesso sottodiagnosticata, spesso evoluzione negativa della bronchite cronica di chi fuma. Se la diagnosi viene posta tardivamente, una volta che l’insufficienza respiratoria sia già instaurata, il danno purtroppo è stato fatto e le terapie, pur se necessarie, sono di ben scarsa efficacia. La Broncopneumopatia cronica ostruttiva è una patologia broncopolmonare molto frequente, anche se molti pazienti ne sono affetti senza saperlo. La malattia è infatti sottodiagnosticata e purtroppo la diagnosi è spesso tardiva, quando i danni a carico dei polmoni, sono già irreversibili. è presente nel 6% della popolazione, il 50% dei fumatori di età superiore ai 60 anni ne è affetto. L’esame spirometrico fornisce informazioni sull’entità dell’ostruzione bronchiale. Altra malattia da tenere sotto controllo è l’asma bronchiale, patologia che insorge abitualmente in età giovanile, frequentemente su base allergica, che ha evoluzioni negative sull’insufficienza respiratoria.

L’esame è gratuito, verranno sottoposti al controllo le persone secondo l’ordine di arrivo nell’arco di tempo che va dalle ore 9 alle 12. Occorre presentarsi alla Casa di Cura Malatesta Novello in via Renato Serra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento