menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Malati e a rischio crollo, abbattimento necessario per 10 alberi in varie zone della città

Nel 2020 a fronte di 90 abbattimenti sono stati messi a dimora oltre 700 alberi

Il settore Verde Pubblico del Comune di Cesena, dopo un’attenta verifica, ha disposto l’avvio dell’abbattimento di 10 alberi ritenuti pericolosi essendo compromessi, morti o perché presentano gravi lesioni. Si tratta di alberature con prescrizione di abbattimento nell'ambito del monitoraggio fitostatico eseguito da agronomi specializzati della società Agri2000, che opera in questo settore in Italia e in Europa, nelle verifiche di stabilità degli alberi. Gli alberi interessati si trovano in diverse vie della città, aree di aggregazione, parchi e in prossimità di edifici scolastici. Nello specifico, presso il Centro Hobby Terza Età di Viale Gramsci, nei giardini Mauro Benini e Vittime Civili di guerra, alla Scuola Materna Fiorita, Scuola Materna di Ronta, Materna-Media ed Elementare Via Anna Frank, nelle vie Archimede, Jole Ambrosini e Pitagora. Inoltre, verrà eseguita come di consueto una compensazione (ossia nuove piantumazioni), con un numero di alberi almeno pari a quelli abbattuti, in alcuni casi la sostituzione è già avvenuta prima degli abbattimenti.

“La salute delle aree verdi cittadine – commenta l’Assessore ai Lavori Pubblici Christian Castorri – è prioritaria e gode di un monitoraggio continuo da parte del nostro settore e di tecnici esperti incaricati. L’avvio dell’abbattimento, che in questa fase si svolgerà in due momenti distinti, è motivato da ragioni dovute tanto allo stato di salute degli esemplari censiti quanto di sicurezza legate al transito dei veicoli e pedonale lungo i viali, nei parchi e in prossimità delle scuole. Si tratta di un’azione preventiva avviata per scongiurare episodi rischiosi nel corso di temporali e straordinarie ondate di maltempo, come già avvenuto nei mesi scorsi con la caduta incidentale di alcuni alberi. Nel corso del 2020, a fronte di circa 90 abbattimenti, abbiamo messo a dimora 722 nuovi alberi, di cui 56 già formati e con un’altezza superiore ai due metri, e altre piante forestali di dimensioni più piccole. Inoltre, sempre sul fronte delle piantagioni sono in corso due appalti per un totale di 19 mila euro, da eseguire entro la primavera 2021, più un incarico ulteriore, dell’ammontare di 18 mila euro, da assegnare e da realizzare entro il 2021”.

La seconda fase dell’operazione richiederà invece i pareri e le autorizzazioni di Soprintendenza e Carabinieri-Forestali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento