menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Malatestiana, "Big, Open, Smart": con l'architetto si parla di rigenerazione urbana

L'architetto e urbanista Francesco Musco sarà ospite dell'incontro che si terrà nell'aula magna della Biblioteca Malatestiana

Venerdì alle 17.00 nell’Aula Magna della Biblioteca Malatestiana sarà ospite della rassegna “Big, Open, Smart”  Francesco Musco, docente dell’Iuav,  che parlerà di “Resilienza e rigenerazione urbana per città a prova di clima”.

Musco analizzerà i cambiamenti nella pianificazione delle città e dei sistemi ambientali dovuti all’impatto della variabilità del clima a alla conseguente evoluzione dei quadri della rigenerazione urbana e ambientale a livello europeo. Tra i casi studio che verranno citati, alcune esperienze italiane ed estere di città che hanno avviato sperimentazioni di trasformazioni e rigenerazione urbana per la resilienza, con l’obiettivo di garantire maggiore sostenibilità e qualità della vita ai propri abitanti.

Francesco Musco è architetto e urbanista, Professore Associato in Tecnica e Pianificazione Urbanistica presso l’Università Iuav di Venezia. Dirige il corso di Laurea Magistrale in Pianificazione e Politiche per la Città, il Territorio e l’Ambiente e il Planning & Climate Change Lab. Si occupa principalmente di pianificazione urbanistica e temi della sostenibilità, rigenerazione urbana, policy design, resilienza urbana, cambiamenti climatici e strategie di mitigazione ed adattamento, pianificazione energetica ed ambientale, pianificazione dello spazio marittimo e delle aree costiere.

Tra le sue pubblicazioni più recenti “Rigenerazione urbana e sostenibilità” , “Local governments and climate change: sustainable energy planning and implementation in small and medium sized communities” (con Maryke van Staden), “Il clima cambia le città. Strategie di adattamento e mitigazione nella pianificazione urbanistica” (con Edoardo Zanchini).

“Big, Open, Smart” è una rassegna promossa dal Comitato Scientifico della Biblioteca Malatestiana per approfondire temi di grande attualità, come big data, smart cities, lavoro e intelligenza artificiale, di cui si parla molto, ma non sempre con l’adeguata preparazione. E idealmente la rassegna si inserisce nel percorso di avvicinamento all’avvio dell’attività del laboratorio urbano che si insedierà nella Casa Bufalini appena restaurata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Mare e terra in un piatto gustoso: la seppia coi piselli

Ristrutturare

Muri portanti: cosa c'è da sapere prima di modificarli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento