menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Madre e figlio, entrambi con la propria "riserva" di hashish, finiscono nei guai

Madre e figlio, ognuno con la propria porzione di hashish tra gli effetti personali, ed ora entrambi nei guai con la giustizia

Madre e figlio, ognuno con la propria porzione di hashish tra gli effetti personali, ed ora entrambi nei guai con la giustizia. Il tutto è partito da un controllo stradale della volante del posto di polizia estivo di Cesenatico nel corso del weekend. Gli agenti “puntano” ad una Fiat Punto sospetta con due giovani a bordo e scatta il controllo su via Cesenatico, in ingresso alla città della riviera. Un controllo che va a buon esito: nella macchina, nella tasca laterale di uno sportello, viene rinvenuto un coltello a serramanico "Sharp" di 20 centimetri di lama. Per questo il conducente, un ventenne di Cesenatico, è stato denunciato per il porto abusivo di armi e il coltello è è stato sequestrato.

Ma l'accertamento non è terminato qui. Visti alcuni trascorsi di droga, sono scattate le perquisizioni domestiche. La sorpresa è venuta fuori nella casa del passeggero, un 19enne anch'egli di Cesenatico. Nella sua stanza, infatti, sono spuntati circa 8 grammi di hashish nascosti in un cassetto.   Tuttavia, prima che potessero trovare questa droga, i poliziotti si sono imbattuti nella madre quarantenne, che vedendo la Polizia in casa ha ritenuto che questa fosse lì per lei. La donna ha consegnato spontaneamente 23 grammi di hashish in un unico pezzo, tirati fuori dalla borsetta. La madre è stata quindi denunciata per detenzione di stupefacente a fini di spaccio e il figlio segnalato in via amministrativa come assuntore di droghe. Quest'ultimo deteneva anche un blancino di precisione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento