San Mauro Pascoli, 5.500 euro del Comune ad un giornale: protesta il M5S

Il M5S, con una nota stampa, bolla come "spese pazze" e contesta la delibera della giunta di San Mauro Pascoli che assegna 5.500 euro di soldi pubblici al periodico "La Gazzetta del Rubicone". La delibera rinnova un rapporto che prosegue dal 1999.

Il M5S, con una nota stampa, bolla come “spese pazze” e contesta la delibera della giunta di San Mauro Pascoli che assegna 5.500 euro di soldi pubblici al periodico “La Gazzetta del Rubicone”. La delibera rinnova un rapporto tra Comune di San Mauro e l'editrice del giornale che prosegue senza alcuna interruzione dal 1999. Lo stanziamento è stato concordato per inserire due pagine relative al Comune in dieci numeri mensili e un totale di 4.000 copie tirate.
 

Criticano i 'grillini': "Non riteniamo opportuno che il Comune di San Mauro Pascoli, in una situazione di ristrettezze economiche, si impegni ina una spesa del genere, per un giornale che tra l'altro con 4.000 copie non arriva a tutte le famiglie”. Nella delibera viene inoltre citato il fatto che molti altri Comuni del Rubicone hanno analoghi rapporti con la stessa editrice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

  • Il virus si 'conferma', il Cesenate ha i numeri migliori ma prosegue la scia di morti

Torna su
CesenaToday è in caricamento