Lunga una settimana e itinerante, ecco come sarà la Notte Rosa di Cesenatico

Capisquadra e Amministrazione Comunale hanno invece deciso di rinviare la Cuccagna al 2021

Che non sarebbe stato un agosto come tutti gli altri era prevedibile, e finalmente arrivano notizie certe su quello che è da sempre il mese più ricco per l’estate di Cesenatico. Il programma a cui si è arrivati è il mix tra l’importanza di portare avanti le tradizioni della città, la voglia di garantire un’offerta interessante per cittadini e turisti e il senso di responsabilità che la situazione attuale impone. 

Purtroppo l’edizione 2020 della Cuccagna è stata rinviata, con una decisione presa in accordo tra i capitani e l’Amministrazione Comunale. C’è ovviamente molto rammarico per una delle più antiche e significative tradizioni di Cesenatico, ma il senso di responsabilità e la decisa volontà di rispettare le regole hanno portato a questa decisione. Sarebbe stato impensabile garantire lo svolgimento della gara in sicurezza e rispettando le norme del distanziamento sociale così come sarebbe stato impossibile per ragioni di ordine pubblico contingentare gli ingressi. La Cuccagna è un evento che attira sempre molto pubblico che di certo si sarebbe assiepato fuori dalle transenne per assistere alla contesa e si svolge in uno dei luoghi centrali di Cesenatico. Il confronto tra l’Amministrazione Comunale e i capisquadra è andato avanti senza sosta in questi mesi, cercando insieme possibili soluzioni e analizzando criticità e problemi. Ieri sera la decisione finale, condivisa dalla maggioranza dei quartieri. 

Si svolgerà invece, in forma ridotta e sempre garantendo le norme di distanziamento sociale, l’escursione a bordo di motonavi e barche tradizionali con le variopinte vele al terzo per la commemorazione della partenza di Garibaldi e sua moglie Anita verso Venezia. Da definire ancora il numero dei posti disponibili sulle motonavi turistiche, rispetto ai quali saranno previste notevoli limitazioni. Anche lo spettacolo pirotecnico della sera è confermato, i “Fuochi di Garibaldi” non mancheranno a Cesenatico nemmeno con quest’anno: spettacolari e suggestivi come sempre saranno visibili da tutta la spiaggia, una serata di festa “lunga e spaziosa” che abbraccerà il lungomare per permettere a tutti di divertirsi in totale sicurezza. 

La Notte Rosa si espande e diventa lunga una settimana

Dal 3 al 9 agosto invece Cesenatico si potrà colorare di rosa dal grattacielo fino a tutta la città. Sarà una settimana di spettacoli itineranti, con le Balene in giro per le vie e musica che non si fermerà. Una festa non stop, cioè senza pause, ma anche senza punti fissi di ritrovo per evitare assembramenti e situazioni potenzialmente rischiose. La Notte Rosa non si ferma, proprio in questo senso, per diventare ancora più divertente e inclusiva. La serata di venerdì 7 agosto sarà illuminata dallo spettacolo pirotecnico come da tradizione in questi anni, un altro piccolo tassello a cui la Riviera non rinuncia in questi mesi di ripartenza. L’aria sarà sempre rosa, l’atmosfera invece più lounge e rilassata, senza grandi eventi ma con il divertimento che si potrà trovare in ogni angolo di Cesenatico. 

In occasione del fine settimana della Festa di Garibaldi, 31 luglio, 1 e 2 agosto e del fine settimana della Notte Rosa, 7, 8, e 9 agosto verranno istituite delle nuove ZTL per rendere possibili gli eventi itineranti e facilitare il distanziamento sociale. Nello specifico verrà allungata la consueta ZTL sul Viale Carducci, estendendola anche nel tratto tra Viale Roma e Viale Trento; inoltre verranno istituite nuove ZTL anche sul lungomare di Valverde e Villamarina. 

"Il 2020 è un anno difficile, particolare, mesi che nessuno di noi avrebbe pensato di vivere. Essere qui a parlare dell’agosto di Cesenatico è un angolo di speranza, un ritorno alla normalità per certi versi anche insperato se pensiamo a marzo e aprile scorso. Dunque parto dal presupposto che siamo felici di essere riusciti a confermare gli eventi che sono in programma: ci siamo impegnati e ci impegneremo per fare in modo che si svolgano al massimo della loro potenzialità, rispettando tutte le norme di distanziamento sociale. C’è invece rammarico per non poter assistere alla Cuccagna, un appuntamento a cui tutti siamo molto legati e in cui la nostra città si riconosce storicamente. Ringrazio i capisquadra che hanno collaborato e hanno capito che quest’anno non sarebbe stato possibile organizzare in sicurezza l’evento che loro aspettano tutto l’anno. Quella del 2021 sarà un’edizione ancora più bella e ancora più attesa”, le parole del Sindaco Gozzoli. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Cesenatico durante il mese di agosto rivendicherà ancora una volta il suo ruolo di metà turistica centrale per tutto il panorama italiano e non solo, offrendo una serie di eventi pensati appositamente per questo 2020. Credo che mai come quest’anno sia importante trovare il giusto equilibrio tra divertimento, intrattenimento ed etica del turismo: abbiamo pensato agli eventi nel dettaglio, calibrando secondo la nuova normalità in cui ci troviamo a vivere. È un’occasione per rinnovare e rinnovarci e far vedere che a Cesenatico siamo ripartiti al massimo delle nostre potenzialità”, le parole dell’Assessore Gaia Morara. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Cresce la curva dei contagi, "focolaio" in un caseificio. Il Covid torna ad uccidere nel Cesenate

  • Titolare del chiosco e attrice, una cesenate protagonista in tv ai "Soliti ignoti"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento