Gatteo come Bologna: le 21 strofe di Romagna Mia illumineranno le passeggiate serali

Brano celeberrimo conosciuto e cantato in tutto il mondo, tradotto in diverse lingue e considerato l’inno nazionale della Romagna, Romagna Mia fu concepita proprio a Gatteo Mare nel 1954

Da mercoledì a Gatteo Mare le 21 strofe di Romagna Mia diventano una installazione luminosa che accompagnerà piacevolmente per tutta l’estate la passeggiata serale di turisti e locali. Brano celeberrimo conosciuto e cantato in tutto il mondo, tradotto in diverse lingue e considerato l’inno nazionale della Romagna, Romagna Mia fu concepita proprio a Gatteo Mare nel 1954. E’ di Tiziano Corbelli, reduce dalla sua ultima firma sanremese con la canzone “Nel blu dipinto di blu” di Domenico Modugno, l’idea di dedicare alle parole del brano più noto di Secondo Casadei una installazione luminosa, come iniziativa di lancio del programma celebrativo per il cinquantesimo della morte.

L’idea accolta positivamente da Riccarda Casadei, figlia di Secondo e dalla sua famiglia, è stata subito sposata anche dall'amministrazione comunale di Gatteo, che ha commissionato all’artista napoletano Antonio Spezia la realizzazione dell’opera e dato il via all’installazione nei giorni scorsi lungo Viale Giulio Cesare. L’accensione delle luminarie si terrà alle 21 in piazza Romagna Mia, alla presenza della autorità comunali, dell’assessore Regionale al Turismo Andrea Corsini e di Riccarda Casadei, figlia di Secondo, accompagnata dalla sua famiglia.

Numerose scuole di ballo – nel rispetto delle normative sulla sicurezza – saluteranno l’accensione delle luci con uno spettacolo sulle note di Romagna Mia, in un simbolico passaggio del tempo e delle generazioni: dai più piccoli sino ai più grandi, tutti balleranno e canteranno l’inno di Romagna. La festa proseguirà all’Arena Lido Rubicone con una grande serata dedicata alla musica folk con Moreno il Biondo & Orchestra Grande Evento insieme per l’occasione alle star della Romagna: Roberta Cappelletti, Vanessa Silvagni, Elena Cammarone Castellina ed i solisti della Storia di Romagna. L'intera serata sarà ripresa in diretta su Teleromagna - Canale 11.

L’iniziativa apre ufficialmente il programma delle celebrazioni in occasione del 50° anniversario dalla scomparsa del maestro Secondo Casadei, violinista, fondatore dell'omonima popolare orchestra ed autore di numerosi brani di musica da ballo che hanno segnato l'inizio della storia del ballo "liscio". "Romagna mia è un simbolo popolare, l’emblema del turismo, del ballo liscio, delle tradizioni di Romagna. Dove se non a Gatteo Mare, che si candida a Capitale del Liscio, poteva essere realizzata questa installazione", commenta soddisfatto il sindaco di Gatte,o Gianluca Vincenzi.

"Immaginare di vedere la canzone di mio padre luminosa ci ha entusiasmato molto ed affascinato” afferma Riccarda, mentre il Direttore artistico Corbelli prosegue: “uscire da un periodo così difficile, "buio", portare un'opera luminescente è un segno di ottimismo e di fiducia per il futuro. Romagna mia è un “inno” che deve continuare ad essere conosciuto e divulgato: evoca allegria, armonia e tradizione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In un anno così difficile abbiamo puntato su alcune iniziative fortemente identitarie e l’installazione luminosa dedicata a Romagna Mia ha per noi un fortissimo valore simbolico - conclude l'assessore al Turismo Roberto Pari -. Il 3 agosto ospiteremo anche una delle tappe romagnole di “La Milanesiana” il festival culturale ideato e diretto da Elisabetta Sgarbi in collaborazione con la regione Emilia Romagna. La serata di Gatteo Mare sarà la prima di quattro incontri in Romagna e sarà in omaggio a Secondo Casadei con Prologo musicale degli Extraliscio, Lectio illustrata di Vittorio Sgarbi e l’intervento di Riccarda Casadei. Infine a Settembre Gatteo mare tornerà protagonista della Notte del Liscio promossa dalla Regione Emilia-Romagna, riconfermandosi località capace di tenere viva la tradizione con uno sguardo rivolto tutto al futuro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta contro il guard rail in uscita dalla curva, il motociclista muore sul colpo

  • Il primo studente positivo a scuola, tutta la classe va in quarantena

  • Il virus entra anche al Righi, 26 studenti in quarantena. Un altro tampone positivo al linguistico

  • Coronavirus, il bollettino di domenica: nuovi contagiati con sintomi

  • Il blitz della Finanza chiude l'hotel in anticipo, c'erano solo lavoratori stranieri in nero

  • Il forte odore allarma i vicini, non dava notizie da 12 giorni: trovato morto in casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento