Lucchi: "Lo stop al traffico ha fatto il suo tempo"

Contro l'inquinamento in città, la ricetta del primo cittadino è fatta di potenziamento dei servizi pubblici e biciclette elettriche. Per il sindaco la città è all'avanguardia su questo tema

Le limitazioni al traffico contro lo smog proprio non convincono l’amministrazione comunale. “E’ uno strumento che ha fatto il suo tempo” ha detto il sindaco Paolo Lucchi che ha ribadito, in sede regionale, la propria posizione. “Abbiamo sollecitato l'individuazione di nuove forme più incisive per abbattere il livello delle polveri sottili, da adottare già a partire dal 2012. In caso contrario non riterremo più opportuno confermare l'adesione di Cesena ad accordi che ripetano le attuali misure, ma studieremo autonomamente altre iniziative a livello locale”.

Il sindaco quindi è pronto a puntare ancora di più sui bus scambiatori e sul servizio delle biciclette elettriche che, a breve, aumenteranno di altre 58 unità. “Dobbiamo spingere la mobilità privata verso l'utilizzo dei servizi pubblici, qui sta il vero cambiamento” continua il sindaco.
Rispetto le altre province, c’è la sensazione che Cesena sia una capofila sul versante della mobilità alternativa, visto che è già da anni attiva su queste direttrici. A confermarlo è lo stesso Lucchi quando dice: “Facciamo più della media delle altre realtà”.

Ancora però, bisognerà attenersi alle regole di Liberiamo l’aria. Quindi dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 18.30, l'area del centro urbano compresa fra la via Emilia e via Padre Vicinio da Sarsina sarà interdetta a tutti i veicoli a benzina pre - Euro 1, ai veicoli diesel pre-Euro 3 e per i ciclomotori e i motocicli a due tempi pre-Euro 1. Dal 12 gennaio 2012 scatterà la seconda fase delle limitazioni alla circolazione previste dall'accordo regionale, che prevedono i giovedì senza auto, secondo il copione già sperimentato negli anni scorsi (stop alla circolazione privata nei centri urbani dalle 8.30 alle 18.30, con esclusione dei veicoli elettrici, ibridi, a gas metano e gpl, diesel con filtri antiparticolati, o a benzina e diesel purché conformi alle direttive euro 4 ed euro 5).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Cesena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento