Ragazzo di Cesenatico scomparso nei Monti Sibillini

E' scomparso da sabato un giovane escursionista di Cesenatico, Luca Santarelli, 30 anni, di cui si sono perse le tracce nella zona dei Monti Sibillini, al confine tra Umbria e Marche. Da lunedì si cerca incessantemente

Foto tratta da PerugiaToday.it

E' scomparso da sabato un giovane escursionista di Cesenatico, Luca Santarelli, 30 anni, di cui si sono perse le tracce nella zona dei Monti Sibillini, al confine tra Umbria e Marche. Le ricerche, effettuate dal Soccorso alpino e speleologico e dal Corpo Forestale dello Stato, sono iniziate lunedì pomeriggio dopo l'allarme dato dalla madre del ragazzo e si stanno concentrando nella zona in località Foce.

Santarelli, riferisce il SASU (soccorso alpino e speleologico dell'Umbria) era arrivato venerdì per un giro nella zona del Vettore ed ha lasciato l'auto a Forca di Presta, per poi scendere in direzione del versante marchigiano. Il ragazzo ha dormito quindi in una locanda a Foce ed è ripartito il sabato mattina. Domenica sera doveva essere a casa, ma la famiglia non vedendolo tornare, ha allertato il soccorso alpino per le ricerche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre quaranta tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico di Umbria e Marche sono impegnati nelle ricerche, coadiuvati da uomini del Corpo Forestale dello Stato, da Carabinieri e Vigili del Fuoco. Sul posto anche una unità cinofila molecolare del Soccorso Alpino che, dopo aver fiutato campioni di odore del giovane escursionista disperso, è partita proprio dalla locanda dove il giovane era stato avvistato l'ultima volta e ha indicato una direzione dove ora si sono concentrate le ricerche. Le operazioni sono coordinate dalle Prefetture di Perugia ed Ascoli Piceno e costantemente monitorate dalle Sale Operative dei Servizi Regionali di Umbria e Marche.

Il Corpo Forestale dello Stato ha messo a disposizione delle ricerche, in virtù della convenzione stipulata con la Regione dell'Umbria, l'elicottero NH 500, di stanza a Foligno che lunedì ha sorvolato l'area dove si sono concentrate le operazioni di ricerca ma senza esito.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento