Savignano, Luca Pilato e il suo cane Bolt ai campionati europei di canicross

Di professione addestratore cinofilo, da qualche anno il 36 enne savignanese si è avvicinato con successo a questa insolita disciplina cinofila, arrivando a essere inserito nella rosa dei cinquanta campioni in Nazionale

Forse “In bocca al lupo” non è l’augurio più adatto a chi con i cani lavora e fa sport: ma tutta Savignano fa il tifo per Luca Pilato e il suo Bolt, in gara da venerdì ai Campionati europei di “Canicross” a Santa Maria Maggiore (Verbania). Di professione addestratore cinofilo, da qualche anno il 36 enne savignanese si è avvicinato con successo a questa insolita disciplina cinofila, arrivando a essere inserito nella rosa dei cinquanta campioni in Nazionale.

Il “canicross” è in effetti un sport davvero  particolare, che richiede grande allenamento e sintonia tra cane e atleta. Tre le sottocategorie: il canicross puro, a base di corsa, il bike joring  in cui l’atleta è in bici, e lo scooter joring, con il cane che corre davanti e l’atleta trainato dietro su un monopattino da sterrato. 

“Mi alleno cinque sere a settimana qui a Savignano - ha raccontato Luca prima della partenza nel suo incontro con il sindaco Filippo Giovannini - insieme a Bolt, il mio border collie di tre anni. Qualche anno fa ho pensato di affiancare alla mia esperienza nell’agility dog anche il canicross, allenandomi nella corsa con il cane. Da un anno e mezzo poi ho sperimentato lo scooterjoring, categoria in cui concorrerò agli Europei, sempre ovviamente in coppia con Bolt”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

Torna su
CesenaToday è in caricamento