rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Cronaca Savignano sul Rubicone

Lotta alla Mafia, Fiammetta Borsellino a Savignano: "Non si fa con le pistole, parte dalle scuole. Dire no ci rende liberi"

"Le mafie si nutrono del consenso giovanile - ha detto Fiammetta Borsellino - mio padre ne era convinto: per combattere le mafie è fondamentale l'istruzione"

Lunedì l'arresto del boss Matteo Messina Denaro in una clinica di Palermo, il covo del 'latitante dei latitanti' della Mafia era nella sua Campobello di Mazara del Vallo. Appena due giorni dopo, mercoledì 18 gennaio, a Savignano sul Rubicone, una testimonianza che lascia il segno. Una folla di studenti al Cinema Teatro Moderno ha ascoltato le parole di Fiammetta Borsellino, figlia del magistrato Paolo Borsellino, ucciso dalla Mafia. Una iniziativa che ha coinvolto tanti studenti dell’Istituto comprensivo “Giulio Cesare” di Savignano. Accanto a lei, Pippo Giordano, ex Ispettore della Polizia di Stato, ha operato in prima linea nella lotta contro la mafia nei momenti più duri e sanguinosi, con incarichi nella Direzione investigativa antimafia (Dia) e al fianco dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

GUARDA IL VIDEO

Tanti gli studenti

Cinema teatro gremito di studenti. "Le mafie si nutrono del consenso giovanile - ha detto Fiammetta Borsellino - mio padre ne era convinto: per combattere le mafie è fondamentale l'istruzione. Tanti giovani mi dicono 'ma noi cosa possiamo fare?' Studiare, gli rispondo, la cultura è la cosa principale perché ci insegna a pensare con la nostra testa, e non con quella di qualcun altro. Dire no ci rende liberi, bisogna dire no ai favori, alle scorciatoie, alle raccomandazioni. Quando ottenete le cose con scorciatoie - ha detto ai ragazzi - state certi che qualcuno vi chiederà sempre qualcosa in cambio, quando si cede al sistema si diventa schiavi. La lotta alla mafia non si fa con le pistole,  si fa con la scuola e con l'istruzione", ha detto la figlia del magistrato ucciso dalla Mafia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta alla Mafia, Fiammetta Borsellino a Savignano: "Non si fa con le pistole, parte dalle scuole. Dire no ci rende liberi"

CesenaToday è in caricamento