rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca

Provano a disfarsi della droga ma non sfuggono all'occhio vigilie della Polizia: controlli in stazione e nei parchi

In particolare in zona Stazione Ferroviaria, non è passato inosservato agli agenti di Polizia un movimento sospetto di un quarantatreenne cittadino polacco, senza fissa dimora e "volto noto" agli agenti

Controlli a tappeto della Polizia di Stato a Cesena nel corso del fine settimana. L’attività di Polizia svolta, integrata con servizi pianificati e disposti dal Questore della provincia di Forlì-Cesena, con l’ausilio del personale del Reparto Prevenzione Crimine, ha portato all’identificazione di 604 persone, al controllo di 429 veicoli, alla denuncia in stato di libertà di quattro persone e ad una contestazione amministrativa. 

In particolare in zona Stazione Ferroviaria, non è passato inosservato agli agenti di Polizia un movimento sospetto di un quarantatreenne cittadino polacco, senza fissa dimora e "volto noto" alle Forze dell’Ordine, che alla loro vista ha tentato di occultare in fretta nella tasca dei pantaloni un involucro. Notato l’atteggiamento sospetto, i poliziotti, scesi dall’auto, gli hanno chiesto di mostrare cosa nascondesse e il 43enne, per tutta risposta, ha lanciato l’oggetto al di là del muretto posto alle sue spalle. Una volta recuperato l’involucro, i poliziotti hanno potuto appurare che conteneva circa due grammi di cannabis. Il 43enne polacco è stato accompagnato presso gli Uffici del Commissariato e sanzionato con l’illecito amministrativo del possesso di droga per uso personale e segnalato alla  Prefettura di Forlì.

Un ulteriore controllo dei poliziotti ha portato, sempre in zona Stazione Ferroviaria, alla denuncia in stato di libertà di un trentasettenne cittadino del Marocco, irregolare sul territorio nazionale, noto per precedenti penali e recenti pregiudizi di Polizia per reati contro la persona e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Controlli nei parchi

Occhio vigilie della Polizia di Stato anche nei parchi cittadini. Nell'ultimo fine settimana nel corso di un controllo all’interno di un parco del centro, i poliziotti hanno identificato due cittadini originari del Gambia, di venticinque e ventitré anni, irregolari sul territorio nazionale, senza fissa dimora e pregiudicati. Durante l’identificazione in particolare il venticinquenne si è mostrato da subito nervoso, cominciando a camminare in modo compulsivo e chiedendo ai poliziotti di “sbrigarsi”. Il suo atteggiamento non è passato inosservato agli occhi degli agenti che subito hanno notato il gambiano disfarsi a terra di due involucri che, una volta recuperati, contenevano complessivamente circa 5 grammi di droga, hashish e marijuana.

Visto il luogo del controllo, già teatro di interventi per spaccio, nonché i trascorsi penali specifici del giovane, il giovane straniero è stato denunciato in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio. Il connazionale ventitreenne, invece, è stato denunciato in stato di libertà poiché risultato inottemperante al provvedimento amministrativo dell’Ordine del Questore della provincia di Forlì-Cesena a lasciare il territorio nazionale. Entrambi i giovani sono stati poi messi a disposizione dell’Ufficio Immigrazione per le determinazioni a loro carico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provano a disfarsi della droga ma non sfuggono all'occhio vigilie della Polizia: controlli in stazione e nei parchi

CesenaToday è in caricamento