menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lotta al degrado: chiuso stabile abbandonato pieno di bici rubate

Necessario l'intervento della polizia di Stato per far sloggiare un "inquilino" che bivaccava nelle stanze fatiscenti

E' stato bonificato, oltre al provvedimento della chiusura di tutti gli accessi, lo stabile abbandonato collocato proprio nelle adiacenze dell’ingresso del parco acquatico di Atlantica divenuto ricettacolo di sbandati dove, al suo interno, erano stat trovate diverse bici rubate. I lavori sono stati realizzati dalla società Immobiliare proprietaria dell’ex-colonia, che prontamente ha raccolto l’invito a provvedere in tal senso dopo che, nei giorni scorsi, il personale della polizia di Stato aveva trovato ben 14 bici rubate e denunciato due stranieri per ricettazione e invasione di edifici. La presenza degli agenti a sovraintendere il lavoro dei muratori si è resa necessaria in quanto, all'arrivo degli operati, questi si sono trovati davanti un nuovo "inquilino" tra le stanze diroccate.L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è stato nuovamente denunciato in quanto trovato in possesso anche di una mountain bike di dubbia provenienza.

L’intervento di parziale risanamento dell’area e di chiusura degli ingressi è stato fortemente sollecitato dalla Polizia di Stato, con l’obiettivo di concretizzare al meglio la lotta al degrado connesso all’utilizzo di questi luoghi da parte di persone senza fissa dimora, talvolta anche pregiudicati, che trovano rifugio nelle colonie abbandonate usandole spesso anche come deposito di oggetti di dubbia provenienza, se non anche sostanze stupefacenti. L’attività si inserisce nel più ampio disegno operativo voluto dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza e dal Questore Loretta Bignardi, volto ad  assicurare al territorio un elevato standard di sicurezza, con particolare riguardo al periodo di massimo afflusso di turisti durante la stagione estiva.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento