Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Lotta ai tumori, un nuovo ecografo all'avanguardia per l'associazione

L’ecografo, dal costo di 64.000 euro è stato finanziato esclusivamente con le disponibilità di Arrt, impegnata nella ricerca contro i tumori

Venerdì 25 ottobre l’ARRT (Associazione romagnola ricerca tumori) ha presentato  il nuovo ecografo fisso per la sede ambulatoriale di  Cesena,  che si aggiunge agli altri  ecografi portatili. Presente il sindaco di Cesena Enzo Lattuca, il presidente ARRT Franco Urbini il quale, coadiuvato dal radiologo Paolo Pantani, ha  illustrato le caratteristiche del  nuovo ecografo Canon Aplio a450 , "soluzione dotata di numerose funzionalità , scalabile per adattarsi alle esigenze diagnostiche più varie. L’eccezionale qualità delle immagini e il funzionamento intuitivo mutuati dalle apparecchiature al top della gamma Canon Medical, garantiscono una produttività ed una velocità di elaborazione eccellenti". 

L’ecografo, dal costo di 64.000 euro è stato finanziato esclusivamente con le disponibilità finanziarie di ARRT, attinte dalle somme ricevute con il 5 per mille, senza le quali l’ Associazione non potrebbe supportare tutte le attività che svolge. 

Attività fondamentale per  ARRT  è la diagnosi precoce di primo livello, svolta negli  ambulatori di Cesena, Cesenatico, Savignano, Mercato Saraceno Sarsina, S. Piero in Bagno. Circa 4.300  all’anno gli esami effettuati.  Di grande rilevanza sono gli accertamenti gratuiti che  ARRT effettua nel  territorio ( melanoma, tumore al seno per le donne sotto i 45 anni, endometrio per donne in menopausa, tiroide ), che negli ultimi due anni hanno coinvolto circa 1.500 persone. Tali accertamenti avvengono, come integrazione,  in quei settori in cui la sanità pubblica non effettua screening gratuito.   

Urbini ha evidenziato che, "oltre alla diagnosi precoce di primo livello,  ARRT da 11 anni tiene incontri gratuiti nelle scuole del territorio, (dalla scuola materna alla media inferiore) sulla sana  alimentazione e corretti stili di vita.  Questo progetto ha coinvolto oltre 15.000 ragazzi ed è effettuato con la collaborazione dell’Azienda USL Romagna". 

Giancarlo Biasini ha informato  che "sempre per le scuole, lo scorso anno, ARRT ha attivato l’iniziativa gratuita Gioco e movimento coinvolgendo 2.100 ragazzi e 100 classi". 

Il Sindaco Lattuca ha elogiato l’attività dell’ARRT che compie 40 anni nel 2020, interessandosi ai dati delle scuole e degli ambulatori, nonché agli esami che vengono attuati gratuitamente. Particolare attenzione ha posto agli incontri sull’ambiente soffermandosi sui batteri. Ha sottolineato con forza che "è importante la collaborazione con la sanità pubblica  e tutte le realtà  che operano contro il tumore".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta ai tumori, un nuovo ecografo all'avanguardia per l'associazione

CesenaToday è in caricamento