Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Longiano

"Longiano per la pace", il programma di sabato tra marcia e cena multietnica

Il tema di questa edizione è dedicato ai rifugiati che hanno subito persecuzioni di guerra, etniche, religiose o politiche. Quest'anno verrà, inoltre, consegnato il Premio "Longiano per la Pace", che haricorrenza biennale e che viene conferito a personalità distintesi nell'impegno per il dialogo fra culture

Anche quest’anno il Comune di Longiano, assieme alla Fondazione Balestra e alle associazioni del territorio longianese, organizzerà nell’ultimo finesettimana di settembre l’iniziativa Longiano per la Pace, dedicata alla Pace e al dialogo fra i popoli, le culture, le religioni, che si articolerà come di consueto in una Marcia per la Pace e in una cena multietnica. Il logo dell’iniziativa è, come sempre, la Donna della Pace, opera del Maestro  IlarioFioravanti gentilmente concessa da Adele Briani Fioravanti.

Il tema di questa edizione è dedicato ai rifugiati che hanno subito persecuzioni di guerra, etniche, religiose o politiche. Quest’anno verrà, inoltre, consegnato il Premio “Longiano per la Pace”, che haricor-renza biennale e che viene conferito a personalità distintesi nell’impegno per il dialogo fra culture, per la pace fra i popoli e per la giustizia. Nell’edizione del 2012 il riconoscimento andò al teologo brasiliano P. Marcelo Barros, e quest’anno verrà assegnato a Renato Franco Natale, Sindaco di Casal di Principe, impegnato nella lotta alla criminalità organizzata e nell’attività a favore dei rifugiati, attraverso l’associazione “Jerry Masslo”. Il premio, un’opera d’arte scelta fra quelle partecipanti a un apposito concorso indetto dal Comune di Longiano in collaborazione con  Fondazione Tito Balestra, Centro per la Pace di Cesena e Centro Stranieri del Rubicone, verrà consegnato nel corso di un incontro pubblico, venerdì 26 settembre, nella sala dell’Arengo del Castello Malatestiano, alle ore 21.00. All’evento sarà presente anche il Sindaco di Longiano Ermes Battistini, e si terrà un dialogo tra Renato Franco Natale e Piero Piraccini del Centro per la Pace “Ernesto Balducci” di Cesena, sul tema “Incontri fra popoli religioni e culture”.

La giornata di sabato 27 settembre si aprirà con la “Marcia della Pace verso la Perugia-Assisi del 19 ottobre, a 100 anni dalla I guerra mondiale”, iniziativa organizzata dal gruppo “Longiano Cammina” in collaborazione con il CAI di Cesena, i promotori della ormai tradizionale camminata in notturna “Longiano Cammina... sotto le Stelle”, che si tiene ogni martedì sera, da due anni. La camminata di sabato 27  partirà alle ore 15.30 da piazza Tre Martiri e arriverà, alle 17.00, circa alla chiesa di Santa Marina di Massa (Frazione di Longiano),dove  il gruppo musicale Bevano Est darà il benvenuto ai partecipanti esibendosi nel suo repertorio di musiche popolari. Al ritorno, previsto per le 19.30 in piazza San Girolamo, si terrà una Cena multietnica solidale – con specialità senegalesi, tunisine e...romagnole! – accompagnata dalla musica dal vivo dei Bevano Est dalle 20.30 in poi. Il ricavato della cena, sarà devoluto all'Associazione “Jerry Masslo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Longiano per la pace", il programma di sabato tra marcia e cena multietnica
CesenaToday è in caricamento