Longiano, i bimbi liberano le coccinelle anti-afidi: la lotta biologica ha inizio

Gli alunni delle scuole di Longiano hanno liberato le coccinelle che avranno il compito di debellare gli afidi annidati sugli alberi dei giardini pubblici

La lotta biologica contro gli afidi che infestano i tigli dei giardini pubblici Giovanni Paolo II e Giuseppe Canali nel capoluogo si è trasformata  in un’occasione di gioco e di festa per i più piccoli. Infatti, nella mattina di giovedì gli alunni delle scuole di Longiano hanno liberato le coccinelle che avranno il compito di debellare gli afidi annidati sugli alberi dei giardini pubblici: la scelta di combattere i parassiti con i loro antagonisti è stata compiuta con l’intento di rispettare l’ambiente, evitando il ricorso ai pesticidi, tenuto conto anche del fatto che si tratta di una zona sensibile, senza contare che i benefici della lotta biologica si estenderanno naturalmente anche alle piante lungo le strade circostanti, perché le coccinelle si diffonderanno in tutta l’area.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in campagna, finisce sotto le ruote del trattore: muore un agricoltore

  • Rientra a casa e trova il rapinatore col coltello: "Io e te andiamo a prelevare". Lo salva il vigilante

  • Ladri scatenati nella notte, le telecamere riprendono la 'banda' dei camioncini da lavoro

  • Le temperature calano a picco: in arrivo vento e temporali: l'allerta meteo

  • Temporali violenti nella notte, il fulmine sfiora la casa: "Spavento e danni nella mia camera"

  • Camion in fiamme sulla E45, domato l'incendio: strada chiusa in direzione sud

Torna su
CesenaToday è in caricamento