Longiano, al via i lavori di riqualificazione del centro storico: progetto da 480mila euro

Il sindaco Battistini, oltre ad esprimere "grande soddisfazione per la partenza di un progetto che da anni aspettava di essere messo in campo"

Sono partiti in questi giorni i lavori di riqualificazione del centro storico. "Si tratta di un progetto dell'importo complessivo di 480mila euro, che prevede una serie di interventi che hanno l'obiettivo di restaurare le emergenze architettoniche e riqualificare spazi storici e caratteristici della città - affermano il sindaco con delega ai lavori pubblici Ermes Battistini e l'assessore al bilancio Mauro Graziano -. Gli interventi di restauro sono relativi al muro di contenimento della scarpata di via Porta del Ponte e al paramento murario del bastione; e' prevista inoltre la riqualificazione dei giardini Giannini e dell'area verde retrostante il museo dell'arte sacra".

Il sindaco Battistini, oltre ad esprimere "grande soddisfazione per la partenza di un progetto che da anni aspettava di essere messo in campo", annunciando la realizzazione a breve di due stralci del progetto di riqualificazione del Borgo Fausto: "il primo stralcio partira' entro settembre e prevede il rifacimento e l'ampliamento dei marciapiedi e posti auto con il rifacimento di tutti i sottoservizi del tratto che va dal museo dell'arte sacra fino alla piazzetta Manzi per una spesa di 350mila euro, e a seguire partira' il secondo stralcio che prevede la riqualificazione dei giardini Canali con rifacimento della fontana per una spesa di 250mila euro".

Il Sindaco fa poi un po' il punto dei lavori fatti in questi primi 20 mesi del suo secondo mandato: "Abbiamo iniziato questo mandato realizzando l'ampliamento del cimitero di Budrio, intervento di circa 55mila euro molto atteso nella frazione che ha permesso di realizzare 35 nuovi loculi. Subito dopo ci siamo concentrati sulla manutenzione degli immobili comunali sistemando gli infissi del teatro Petrella e della sala S. Girolamo per una spesa di circa 30.000 euro. Per garantire la sicurezza dei nostri bimbi e dei nostri ragazzi, abbiamo realizzato i lavori necessari per l'ottenimento del certificato di prevenzione incendi  sia nell'asilo nido di Budrio per una spesa di 90mila euro sia nella palestra della scuola di Longiano capoluogo per una spesa di 110mila euro".

Prosegue il primo cittadino: "Ci siamo occupati di manutenzione delle strade e del territorio sistemando l'intersezione via Gualdello/via Ribano per un costo di 40mila euro, e' stato realizzato un intervento di bonifica stradale nella via Decio Raggi e via Circonvallazione per circa 20mila euro, e' stata asfaltata la rotonda Martini per una spesa di 40mila euro, ed e' stata rifatta la segnaletica stardale per una spesa di 20mila euro circa. Abbiamo dedicato grande attenzione alla mobilita' sostenibile realizzando la pista ciclopedonale di Ponte Ospedaletto per una spesa di 240mila euro, e avviato i lavori per la realizzazione della pista ciclopedonale fra le frazioni di Budrio e Badia per una spesa finale di circa 350mila euro. Inoltre a breve partiranno i lavori per la riqualificazione del centro sportivo  del capoluogo che prevedono il rifacimento dei campi e la realizzazione del padiglione degli spogliatoi per una spesa di 200mila euro, e un intervento di manutenzione e asfaltatura delle strade per circa 300.000 euro.

"In questi primi 20 mesi di mandato - conclude Graziano - siamo riusciti a reperire le risorse per finanziare lavori per circa un milione e 500mila euro, oltre naturalmente alla manutenzione ordinaria del territorio. I nostri principali obiettivi per il futuro prossimo sono l'adeguamento antisismico della scuola di Longiano capoluogo che presenta tuttavia un buon livello di rischio, intervento da 1.400.000 per la realizzazione del quale siamo in attesa di un contributo dalla regione e l'ultimo stralcio di riqualificazione del Borgo Fausto che comprende la p.zza S. GIrolamo e la via IV novembre".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinse 500mila euro al gratta e vinci, ora apre un'osteria "come quelle di una volta"

  • Operazione incredibile al "Bufalini": musicista operato al cervello mentre suona il pianoforte

  • La notte trasgressiva a tre col transessuale finisce a sassate: nei guai coppia di fidanzati

  • Savio in piena, frane in collina ed allagamenti in riviera: il maltempo fa paura

  • La colpisce con lo specchietto mentre cammina sul ciglio della via Emilia: anziana ferita

  • Scirocco e alta marea a Cesenatico, gli stabilimenti spariscono. "Acqua in strada a Valverde"

Torna su
CesenaToday è in caricamento