menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lo Stato Sociale porta il brand cesenate sul palco di Sanremo. "Un capo deve parlare e regalare emozioni"

Dietro ad "Animina" c'è Claudia Simonetto, stilista 38enne con un ottimo curriculum, e un marito, Nicola, che l'ha sempre sostenuta e incoraggiata nella sua professione

Un prodotto che parla di emozioni nato da una profonda intesa amorosa: ovvero il mix ideale per arrivare dritto al cuore della gente.  E questo lo sanno bene i componenti del gruppo musicale "Lo Stato Sociale" che sul palco dell'Ariston mercoledì sera vestiranno, tra gli altri marchi, anche "Animina", brand cesenate progettato per vestire le persone ma soprattutto veicolare emozioni. C'è ancora riserbo sui pezzi che indosseranno, ma la cosa certa è che a Cesena sia stato realizzato qualcosa di personalizzato che potrebbe, nello stile del gruppo, essere esplosivo e molto comunicativo.

Dietro ad "Animina" c'è Claudia Simonetto, stilista 38enne con un ottimo curriculum, e un marito, Nicola, che l'ha sempre sostenuta e incoraggiata nella sua professione. Tutto è nato quando sua nonna le regalò una macchina da cucire. Claudia era piccola ma iniziò ad appassionarsi al taglia e cuci e alla creatività che sta dietro a ogni gesto compiuto da una sarta/stilista. Poi una decina di anni la decisione di aprire un laboratorio a Cesena, vicino a Ponte San Martino. La gente che acquistava i suoi prodotti le diceva che sembravano oggetti animati, capaci di trasmettere emozioni, belle sensazioni e perfino abbracci. E così, da quel periodo, è nata la decisione, presa un mese prima dell'inizio della pandemia, di chiamare il suo nuovo brand "Animina". "Dopo il laboratorio di Ponte San Martino - spiega Claudia - ho lavorato per una linea di abbigliamento per bambini, poi per la Camac e poi per Douuod, linea cesenate dalla quale ho imparato moltissimo. Fino a quando ho avuto la prima bambina. A distanza di un anno ho avuto un altro bambino e così nel gennaio del 2020, dopo un po' di tempo che ero ferma, sono ripartita con Animina, un nuovo brand, tutto mio. E' stato fondamentale il contributo di mio marito non solo dal punto di vista organizzativo, ma anche di supporto morale e incoraggiamento. Senza di lui non ce l'avrei fatta".

L'idea di Claudia è di associare a un capo un'emozione. Quindi nelle t-shirt e nelle felpe ricama lei stessa frasi significative o dei cuoricini dalla parte del cuore. Le maglie, tutte in stile floreale, invece, quando si indossano, ricordano dei grandi abbracci. "Nel periodo della pandemia i clienti mi richiedevano frasi di incoraggiamento, di amore - spiega Claudia - e così il mio progetto iniziale ha preso forza. Ho continuato a lavorare su questa linea perché penso che un capo, oltre che a essere indossato e a rispettare un'alta qualità nella fattura e nel tessuto, debba parlare, regalare belle sensazioni sia a chi lo indossa che a chi lo guarda. Per questo motivo la maglia, per esempio, la vendo in un pacchettino con un biglietto, praticamente un messaggio per chi l'acquista. Poi c'è il braccialetto dei desideri che arriva in una bottiglia con un biglietto delle istruzioni. Tutto ruota intorno alle emozioni".

Ma come ha fatto il gruppo de "Lo Stato Sociale" ad arrivare ad Animina? "Beh, io espongo i miei prodotti in due show room di Alessandro Squarzi, uno a Bologna e uno a Milano - spiega Claudia - L'agente che cura lo stile del gruppo ha scritto a Squarzi dicendo che era interessato alle mie creazioni e così hanno scelto alcuni capi per Sanremo mentre uno, in particolare, l'abbiamo creato insieme. Non so ancora però se si vedrà e se lo indosseranno. Fino alla fine non c'è niente di sicuro a Sanremo".  Oltre ai due show room di Milano e Bologna, i prodotti di "Animina" sono esposti anche nello show room Apartamento (Napoli) e Matteo Del Chierico (Torino), mentre lo scorso Natale la Rinascente ha creato un temporary store di "Animina" all'interno della sede di Milano, proprio accanto al Duomo. E per chi volesse acquistarli a Cesena? "I miei capi sono venduti da Space, un negozio del centro - conclude Claudia - oppure mi possono contattare su Instagram _animina _ per avere dei capi personalizzati. Uno può scegliere tessuto e frase e io realizzo la t-shirt". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento