rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Mercato Saraceno

Lo Sportello Sociale di Mercato Saraceno trasloca negli spazi della Casa della Salute

L’intervento di trasferimento dei Servizi Sociali, integrandoli all’interno degli spazi della Casa della Salute Cappelli, è volto a migliorare il percorso di presa in carico e tutela delle fasce più fragili della popolazione

Un piccolo cambio organizzativo nell’ottica del miglioramento nel Comune di Mercato Saraceno, da lunedì 14 febbraio il settore Servizi Sociali dell’Unione Valle Savio (adulti e minori) e lo Sportello Sociale gestito da Asp, saranno trasferiti al 3° piano della Casa della salute (ex Ospedale Cappelli).

L’intervento di trasferimento dei Servizi Sociali, integrandoli all’interno degli spazi della Casa della Salute Cappelli, è volto a migliorare il percorso di presa in carico e tutela delle fasce più fragili della popolazione, perfezionando l’appropriatezza nell’accesso e nel ricorso ai servizi sociali e sanitari, in un’ottica di collaborazione multidisciplinare, garantendo così una risposta ai bisogni della popolazione il più possibile personalizzata. Oltre al miglioramento ed ampliamento degli spazi dedicati al servizio.

Questo progetto di integrazione fra servizi sociali e territoriali permetterà di raccogliere le segnalazioni provenienti dai diversi professionisti o dagli stessi utenti, al fine di svolgere una prima indagine conoscitiva dei bisogni sociali e sanitari della persona.  La finalità è quella di garantire un accesso unitario alla rete dei servizi sanitari e socio-sanitari, la continuità dell’assistenza e il supporto alla domiciliarità.

Il ruolo del servizio sociale e dello sportello sociale è quello di sostenere ed accogliere le richieste della comunità, orientandole verso i servizi territoriali alla persona e sociali in genere. È rivolto ai singoli e ai nuclei familiari, anziani, minori, disabili, che si trovino in condizione di difficoltà o di emarginazione per ragioni di tipo relazionale, economico, sociale. Oggi, presso il Comune di Mercato Saraceno, sono in carico al servizio sociale 87 persone anziane e 31 adulti, 50 minori, 34 nuclei familiari con problemi socio-economici 41 persone con disabilità, di cui 13 minori.

Queste le parole di Giulia Paci Assessore alle politiche sociali, della famiglia e politiche della salute: “Il carattere innovativo connesso all'implementazione del progetto consiste nella collocazione di tali funzioni nel medesimo luogo dove sono assicurati i presidi sanitari territoriali, adottando un’impostazione di continuità e di prossimità propria della Casa della Salute. L'integrazione dei servizi sociali e territoriali risulta essere centrale nello sviluppo di programmi partecipati di intervento e di promozione sociale e della salute (soprattutto verso il malato cronico e fasce deboli della popolazione) in quanto in grado di raccogliere la domanda dei cittadini e di organizzare la risposta nelle forme più appropriate, valorizzando le comunità locali, l’integrazione delle politiche, il coinvolgimento attivo dei diversi operatori e delle organizzazioni dei cittadini.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo Sportello Sociale di Mercato Saraceno trasloca negli spazi della Casa della Salute

CesenaToday è in caricamento