rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca

La notte della Polizia locale, "piede pesante": 5 sanzioni. Occhio vigile sulla stazione e la zona della movida

Una notte di controlli della Polizia Locale a Cesena dalle 19 di venerdì sera all'una di notte di sabato, in 12 punti della città con 4 equipaggi coordinati dalla Centrale Operativa

Una notte di controlli della Polizia Locale a Cesena dalle 19 di venerdì sera all'una di notte di sabato, in 12 punti della città con 4 equipaggi coordinati dalla Centrale Operativa. Nove donne e uomini in divisa per dare alla città più sicurezza stradale, prevenire gli incidenti, aumentare l'attenzione e il rispetto delle regole di chi guida, dalla sosta alla velocità, alle distrazioni del telefonino, alla mancanza di assicurazione, alla guida sotto effetto di alcool, alla mancanza di rispetto dei semafori. 

Il bilancio dice questo: 36 veicoli  controllati; 5 sanzioni per superamenti dei limiti di velocità; 1 sanzione per una sosta vietata, 28 conducenti controllati e negativi al precursore per alcol; 1 intervento per ripristinare la sicurezza in una strada con una piccola voragine, 1 festa in piazza con concerto controllata; 1 zona di degrado (vicino la stazione ferroviaria) controllata; pattugliato il centro storico, la zona della movida e i giardini Verdi.

Anche la stampa locale con i suoi inviati è passata ad incontrare le pattuglie, per vedere da vicino i servizi, ascoltare e capire. E’ stata una narrazione partecipata, fatta di immagini, video, presentazioni del personale di Polizia locale e spiegazioni dei loro compiti e a veicolarla c’era il profilo @PoliziaER, curato dai servizi regionali, gli account dei singoli Comandi e quelli personali delle agenti e degli agenti – attraverso la ricondivisione delle pagine istituzionali.  

Hanno partecipato oltre 20 Comandi da tutta l'Emilia-Romagna: Alto Ferrarese, Modena, Bassa Reggiana, Busseto e Soragna, Rubicone, Cesena, Terre d'Argine, Frignano, Bologna, Bassa Romagna, Mirandola, Terre di Castelli, San Lazzaro, Riccione Misano e Coriano, Cento, Valnure e Valchero, Reno Galliera, Castelfranco Emilia e Unione Comune Modenesi Area Nord.

"Uno degli obiettivi di #PLdinotte - spiega la Municipale - oltre a quello principale di far conoscere meglio ai cittadini il lavoro della Polizia locale, è consolidare il concetto di rete tra Comandi, sia dal punto di vista del coordinamento regionale che di quello del rafforzamento interno della coesione territoriale e dell’identità professionale e in quest’ottica ai colleghi emiliano-romagnoli si sono aggiunti anche, per la prima volta, due Comandi da fuori regione: Como e Loano, che hanno amplificato in altre parti d’Italia la portata dell'iniziativa. Tutto questo servirà per migliorare e indirizzare futuri servizi, e anche per rendere evidente il giusto grazie alle donne e uomini che di notte sono in strada per la sicurezza dei tanti cittadini che vivono la nostra città anche di notte, nel rispetto delle regole e per stare bene insieme".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La notte della Polizia locale, "piede pesante": 5 sanzioni. Occhio vigile sulla stazione e la zona della movida

CesenaToday è in caricamento