menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La situazione dei cristiani in Iraq al centro di un incontro al Liceo Monti

Attraverso video e foto la testimonianza mette in evidenza la drammatica condizione di vita di questo popolo e sollecita i giovani a non rimanere indifferenti per acquisire consapevolezza dei problemi e ipotizzare percorsi di solidarietà

Gli studenti del Liceo Monti sabato mattina, dalle 8 alle 11, in occasione della settimana di approfondimento, rifletteranno sulla situazione dei cristiani in Iraq attraverso la testimonianza della dottoressa Senaa, che racconterà delle persecuzioni che gran parte del suo popolo sta vivendo a causa dell’avanzamento del Califfato nell’area mediorientale. Attraverso video e foto la testimonianza mette in evidenza la drammatica condizione di vita di questo popolo e sollecita i giovani a non rimanere indifferenti  per acquisire consapevolezza  dei problemi e ipotizzare percorsi di solidarietà.

A seguire racconteranno la loro storia alcuni studenti  dell’Associazione Swap della Università  Cattolica di Milano - associazione che persegue il dialogo e la collaborazione tra persone di tradizione e religione diversa- esempio concreto di una possibile amichevole convivenza. Il progetto “Porte aperte alla contemporaneità”, di cui l’iniziativa in programma fa parte, ha come obiettivo proprio l’apertura della scuola ai temi che attraversano anche così drammaticamente la società, per educare le nuove generazioni a cimentarsi in giudizi storici, partendo dalla conoscenza offerta dalle stesse discipline scolastiche.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento