Licenziati, bloccano il cancello dello stabilimento con mogli e bambini: i camion si ammassano al casello

A causare il blocco del cancello è stato il sit-in di 16 lavoratori dell'indotto di Bartolini, a quanto pare una ditta esterna di facchinaggio, che sono stati licenziati.

E' caos all'uscita autostradale di “Valle del Rubicone” a Gatteo. Numerosi camion del corriere “Bartolini” a partire dalle 17 di mercoledì hanno iniziato ad ammassarsi fuori dai cancelli del centro logistico che si trova prospiciente alla rotonda del casello, bloccando il transito lungo la strada provinciale di Gatteo. I disagi si sono poi estesi in uscita dall'autostrada, con rallentamenti. Intorno alle 20 il traffico in A14 risultava scorrevole, passata l'ora di punta, ma lo stesso non si può dire per la viabilità ordinaria, dove sono arrivati a trovarsi fermi circa una cinquantina di camion.

A causare il blocco del cancello è stato il sit-in di 16 lavoratori dell'indotto di Bartolini, appartenenti ad una ditta esterna di facchinaggio, che sono stati licenziati dopo una serie di sanzioni disciplinari da parte dell'azienda per  presunte mancanze nell'adempiento delle proprie mansioni. Questi lavoratori - sostenuti da una sigla sindacale di base Sol-Cobas, che nega ogni addebito sulle mancanze - si sono presentati davanti al cancello con mogli e figli e hanno bloccato ogni tipo di accesso, proclamando uno "sciopero bianco".

Sul posto si sono portate numerose pattuglie della Polizia Locale, dei Carabinieri ed infine della Digos della Questura di Forlì, che hanno preso la titolarità della problematica dell'ordine pubblico. I manifestanti avrebbero inizialmente indicato la loro volontà di procedere al blocco per tutta la notte, ma le trattative con la Polizia e la direzione aziendale hanno permesso la sospensione del blocco intorno alle 20,30. I manifestanti hanno sospeso il sit-in dopo la promessa dela riconvocazione di un tavolo di concertazione. Un'analoga manifestazione, anch'essa con pesanti disagi, si era verificata allo stesso stabilimento circa due settimane fa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vuole pagare la macchina per il caffè 3 euro, sostituisce l'etichetta: il trucchetto finisce con la denuncia

  • Coronavirus, la decisione in Emilia-Romagna: asili nido, scuole e università chiuse fino al 1°marzo

  • Tragico epilogo nelle ricerche, trovato morto l'anziano scomparso a Pievesestina

  • Tragedia al Bufalini, neonata morta: fissata l'autopsia per fare luce sul caso

  • Coronavirus, il presidente Bonaccini: "Stiamo valutando la chiusura di asili nido, scuole, impianti sportivi e musei"

  • Lupi a pochi passi dalla via Emilia, numerosi gli avvistamenti a Longiano

Torna su
CesenaToday è in caricamento