rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Cronaca

Nel 2023 i 200 anni dalla morte di Pio VII, un libro francese racconta la detenzione del Papa cesenate imprigionato da Napoleone

Oltre al corposo programma per i festeggiamenti messo a punto dalla diocesi di Cesena-Sarsina, del Papa romagnolo se ne stanno occupando anche in Francia

Nel 2023 si festeggeranno in città i 200 anni dalla morte del cesenate Pio VII, al secolo Barnaba Niccolò Maria Luigi Chiaramonti. Oltre al corposo programma per i festeggiamenti messo a punto dalla diocesi di Cesena-Sarsina, del Papa romagnolo se ne stanno occupando anche in Francia, in particolare lo storico di Fontainebleu, Serge Ceruti, ha appena pubblicato un libro sul papa cesenate dal titolo "Le pape prisonnier de l'empereur" (Il papa prigioniero dell'imperatore - Pio VII e i suoi carcerieri). Un libro che mette in risalto un aspetto poco conosciuto qui in Italia, ovvero il rapporto di Pio VII con i suoi carcerieri. Ricordiamo infatti che il papa Cesenate fu imprigionato da Napoleone dal 1809 al 1814.

copertina papa pio VII

"Se il fatto dell'arresto è conosciuto - spiega Serge Ceruti - la detenzione a Savona, poi a Fontainebleau e le seguenti trasferte segrete meritano di essere raccontate perché poco conosciute". Serge Ceruti nel libro si sofferma in particolar modo sul Prefetto Chabrol e soprattutto sul capitano Lagorsee di cui gli scritti sono conservati agli Archivi Nazionali. "Attraverso le peripezie spesso dolorose e talvolta pittoresche - si legge nella quarta di copertina del libro in francese - Pio VII appariva come un forte personalità che accettava gli obblighi ma faceva prova anche di una straordinaria forza di resistenza. La sua gentilezza si dimostra nei rapporti che intrattiene con i suoi carcerieri e con Napoleone al punto di farsi talvolta imbrogliare da loro. Ma la prigionia illustra più che altro, da una parte, lo shock tra due personalità molto contrastate, Napoleone e Pio VII, dall'altra, l'opposizione tra l'autorità spirituale e il potere imperiale. Un episodio, sottovalutato, della storia complessa delle relazioni intrattenute, in Francia, tra la Chiesa e lo Stato raccontato molto bene dalla penna dello storico francese. Un'occasione ghiotta per gli storici italiani di approfondire un periodo storico molto importante per la Chiesa, e contemporaneamente approfondire i tratti meno conosciuti della personalità di Pio VII. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel 2023 i 200 anni dalla morte di Pio VII, un libro francese racconta la detenzione del Papa cesenate imprigionato da Napoleone

CesenaToday è in caricamento