menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le malattie più letali, il controllo si fa in farmacia: "Dedichiamo marzo alla prevenzione"

La misurazione della sindrome metabolica, condotta nella Farmacia di Longiano, che lancia l'iniziativa di prevenzione

L'ictus, l’infarto, le malattie cardiovascolari, il diabete, il colesterolo alto rappresentano la prima causa di morte in Italia. 

La medicina preventiva ha  scoperto che esiste un denominatore comune che se rilevato in tempo evita la comparsa della malattia, permettendo di rimanere in un corretto stato di salute. Si tratta della sindrome metabolica. E’ necessario rilevare i valori di pressione, trigliceridi, colesterolo buono, glicemia e girovita. Se almeno tre di questi valori risultassero positivi allora si accende il campanello di allarme della sindrome metabolica.

Questa condizione è ancora poco conosciuta e i medici hanno sempre avuto pochi strumenti per poterla affrontare, ma potrebbe essere considerata una sorta di 'epidemia' non infettiva, dal momento che è un problema sempre più diffuso: in Italia soffre ben 1 persona su 4. In termini percentuali tra le persone con più di 45 anni il 33% presenta questa condizione, con una repentina diffusione anche in età pediatrica e tra gli adolescenti.

La campagna di prevenzione messa in atto dalla Farmacia della Salute di Longiano, avrà lo scopo di dare consapevolezza della propria salute alle persone, per agire in tempo ed evitare così di sviluppare la malattia.

“Dedicheremo tutto il mese di marzo per eseguire un’importante operazione di prevenzione concreta sul territorio offrendo ad ogni paziente il tempo corretto per rilevare i valori e discuterli insieme – afferma il dottor Francesco Garruba, titolare della Farmacia della Salute di Longiano  - sarà nostra premura inoltre informare il medico di base, inviando direttamente a lui i dati raccolti del paziente, coinvolgendolo attivamente in questa campagna. Il fine è quello di creare un’importante sinergia sul territorio tra le figure che si occupano della salute del paziente stesso”.

Sarà possibile eseguire gli esami direttamente in farmacia, in uno spazio dedicato in un tempo di circa 20 minuti. Il tutto a un prezzo simbolico di 9,90 euro  solo nella giornata del 15 marzo.

Per farlo è richiesta la prenotazione che può avvenire inviando un messaggio via WhatsApp al 351.5514126 o chiamando in farmacia al 0547.665087.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento