Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Le immagini di videosorveglianza immortalano il ladro, che finisce in cella

il ladro aveva già infranto la finestra e avrebbe compiuto la sua quotidiana razzia, se non fosse stato disturbato

Le immagini delle telecamere di videosorveglianza erano ben nitide e permettevano di riconoscere il ladro che aveva già infranto la finestra e che avrebbe compiuto la sua quotidiana razzia, se non fosse stato per il fatto che è fuggito dopo aver sentito il proprietario presente in casa. Con quelle immagini i militari della compagnia di Cesena sono riusciti ad arrestarlo e a portarlo in carcere.

L'uomo, serbo di 49 anni, era già noto alle forze dell'ordine in quanto poco tempo prima aveva colpito a Sarsina, sempre con un furto in abitazione. Il secondo colpo, invece, è avvenuto nel comune di Sant'Agata Feltria, comune del Riminese raggiungibile agevolmente dalla valle del Savio. Qui, però, il furto non è riuscito ma in compenso le telecamere hanno immortalato il suo tentativo. I carabinieri non solo hanno riconosciuto il soggetto, ma anche il medesimo abbigliamento. Per questo la Procura di Rimini, competente per territorio, ha chiesto e ottenuto un ordine di carcerazione nei confronti del 49enne, residente a Ravenna.

Il serbo era già agli arresti domiciliari per altri fatti, nella sua abitazione di Mezzano. Alla luce del nuovo ordine di carcerazione è stato dunque portato in carcere.

LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI:
"ROMAGNA MIA" TRADOTTA PER FARE IL GIRO DEL MONDO 
BASE REALE A CESENA, SEDE FANTASMA IN IRLANDA: MAXI-EVASIONE FISCALE
LE IMMAGINI IMMORTALANO IL LADRO, PRESO E PORTATO IN CELLA
SVALIGIA I NEGOZI COL "GIUBBOTTO SPECIALE": DENUNCIATO
KIT DEL LADRO IN MACCHINA: PRESO TERZETTO SOSPETTO

CON LA SCUSA DEI SOLDI FALSI ENTRA IN CASA DELL'ANZIANA, TRUFFA SVENTATA
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le immagini di videosorveglianza immortalano il ladro, che finisce in cella

CesenaToday è in caricamento