rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca Bagno di Romagna

Le Foreste casentinesi "Siti Unesco per il clima". Per l'efficientamento energetico del teatro 142mila euro

Il ministero dell'Ambiente e della sicurezza energetica, all'interno del programma “Siti Unesco per il clima”, a valere sui comuni coinvolti dal prestigioso riconoscimento, ha approvato il piano di riparto relativo agli interventi ammessi a finanziamento

Il ministero dell'Ambiente e della sicurezza energetica, all'interno del programma “Siti Unesco per il clima”, a valere sui comuni coinvolti dal prestigioso riconoscimento, ha approvato il piano di riparto relativo agli interventi ammessi a finanziamento. In riferimento al sito WHS (World heritage sites) “Ancient and Primeval Beech Forests of the Carpathians and Other Regions of Europe” è stata approvata la scheda di progetto – Tipologia II.06 - “Efficientamento energetico del teatro comunale Giuseppe Garibaldi di San Piero in Bagno”, presentata dal Comune proprietario. E' stato approvato un impegno di 142.375 euro.

Il suggello Unesco ("Patrimonio dell'umanità") al parco nazionale Foreste casentinesi, Monte Falterona e Campigna è stato sancito durante la 41° sessione della Commissione per il World Heritage, riunita a Cracovia, in Polonia, il 7 luglio 2017. L’approccio usato è stato quello di scegliere i siti migliori (“best of the best”) per importanza ecologica e conservazionistica, garantiti dai migliori livelli di protezione. Si è trattato del primo riconoscimento nella storia al patrimonio ecologico italiano. L'imprimatur riguarda una ampia "buffer area" di 6.936 ettari e il nucleo invalicabile (in quanto riserva naturale integrale) di Sasso Fratino, di 784 ettari.  
Sono coinvolti dall'inclusione nella World Heritage List territori protetti nei comuni di San Godenzo, in provincia di Firenze; Bagno di Romagna e Santa Sofia - in provincia di Forlì-Cesena - e Poppi, Pratovecchio e Bibbiena, in provincia di Arezzo.

Le faggete vetuste italiane riconosciute come Patrimonio dell’umanità sono 13: oltre alle Foreste casentinesi - con "core area" nella prima riserva naturale integrale, Sasso Fratino -  Valle Cervara, Selva Moricento, Coppo del Morto, Coppo del Principe e Val Fondillo nel parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise; Cozzo Ferriero e Pollinello nel parco nazionale del Pollino; Falascone e Pavari-Sfilzi nella Foresta Umbra, nel parco nazionale del Gargano; Monte Cimino (Viterbo); Monte Raschio (Oriolo Romano, Viterbo) e la Valle infernale nel parco nazionale dell’Aspromonte. Il programma finanzierà anche interventi di riqualificazione dell'impianto di climatizzazione invernale della scuola dell’infanzia “Rione Civita” in comune di Castrovillari, nonchè l'efficientamento energetico del museo e della Sala polivalente nel comune di Villavallelonga, di immobili nei comuni di Lecce nei Marsi e di Vico nel Gargano e del museo MUGEPA nel comune di Rotonda. Verranno inoltre realizzati un servizio di bike sharing pubblico nel comune di Rotonda, e un servizio di certificazione della gestione forestale sostenibile secondo lo standard FSC, propedeutico alla valorizzazione e alla certificazione dei servizi ecosistemici.
La somma complessiva relativa al sito seriale è stata pari a 678.698,25 euro.

"I finanziamenti dei Siti UNESCO per il clima, derivanti dai proventi delle aste sulle quote di CO2, valorizzano l'impegno delle comunità a favore dell'ambiente. E dimostrano un'altra volta che l'impegno in questo campo ha effetti positivi a cascata sui territori che ne sono interessati, che si sommano ai servizi ecosistemici che queste antiche foreste offrono alla collettività: acqua, ossigeno, trattenimento del suolo da frane e smottamenti, assorbimento degli inquinanti. Tutelare l'ambiente, specie se raggiunge livelli qualitativi così elevati, è l'investimento economico più oculato che si possa fare in prospettiva futura". Il commento di Luca Santini, presidente del Parco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le Foreste casentinesi "Siti Unesco per il clima". Per l'efficientamento energetico del teatro 142mila euro

CesenaToday è in caricamento