menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lavori per un anno, ampliato il mercatino solidale dell'usato con l'aiuto della Fondazione

L’Associazione ha promosso un importante intervento di adeguamento e di miglioramento della fruizione della struttura, che dopo un lavoro durato  11 mesi circa è stato concluso nel mese di giugno.

L’Associazione di Volontariato Campo Emmaus, che opera nel Cesenate da 22 anni, dipende dalle proprie forze e si mantiene occupandosi della raccolta, riutilizzo e vendita - presso il mercatino solidale dell'usato di via Tipano 430 - di quanto non viene più utilizzato, ma che ancora funzionante può servire o essere prezioso per qualcun altro. Per rispondere al numero sempre crescente di richieste di aiuto economico e di donazioni gratuite di materiali, l’Associazione ha promosso un importante intervento di adeguamento e di miglioramento della fruizione della struttura, che dopo un lavoro durato  11 mesi circa è stato concluso nel mese di giugno.

Molti i cambiamenti al centro di raccolta dell’associazione: sono stati ampliati i depositi del materiale recuperato e dei locali di esposizione; è stata piantata una nuova siepe perimetrale per la mitigazione ambientale; sono stati montati nuovi servizi igienici esterni per i visitatori - facilmente accessibili anche a persone con disabilità – e, infine, sono state realizzate nuove tettoie in legno per il ricovero dei materiali e una nuova segnaletica per regolare l’afflusso di veicoli e persone. In corso d’opera, nella necessità di provvedere alle misure di protezione per la prevenzione del contagio da Coronavirus, sono stati anche predisposti tutti gli adeguamenti alle norme sanitarie vigenti, fra cui sanificatori ad ozono in tutti i locali con presenza di volontari e accesso di visitatori.

Si tratta di lavori di ammodernamento che permetteranno di recuperare, conservare e rimettere in circolazione quei beni usati che diversamente andrebbero inevitabilmente gettati e che consentono invece di trarre significative risorse per sostenere le attività benefiche dell’associazione e offrire ospitalità a persone disagiate con un passato difficile e con poche prospettive per il futuro. La realizzazione degli interventi è stata possibile grazie al decisivo contributo economico erogato dall’“Associazione tra Fondazioni di Origine Bancaria dell’Emilia-Romagna” tramite la Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena, che è sempre stata vicina in maniera tangibile al Campo Emmaus sostenendone l’attività. Grazie all’aiuto della Fondazione, l’associazione Campo Emmaus rafforzerà la propria efficacia nelle numerose iniziative di beneficenza che svolge, sempre coniugando i valori della solidarietà e della vicinanza ai bisognosi e agli ultimi. Orari: dal Lunedi al Sabat, dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 18,30.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento