Alla parrocchia di Villachiaviche si rimette a nuovo il cine-teatro

Dopo aver sistemato, coi soli contributi parrocchiali, tutto il complesso chiesa-canonica, bar, parco-giardino, ora l’interesse si è spostato sul cine-teatro, da qualche tempo impraticabile

Nuovi lavori alla parrocchia di Villachiaviche. Dopo aver sistemato, coi soli contributi parrocchiali, tutto il complesso chiesa-canonica, bar, parco-giardino, ora l’interesse si è spostato sul cine-teatro, da qualche tempo impraticabile. "Questo stabile è il luogo più grande che la parrocchia dispone per l’inverno - spiega don Daniele Bosi -. Il teatro servì dal 1957 al 1961 come chiesa, precedentemente era sala da ballo del partito comunista. Da alcuni anni la struttura era inagibile".

Don Daniele fa il punto sui lavori: "Il tetto e i cornicioni sono già terminati, a regola d’arte. Già è stato rimosso tutto l’isolante fonoassorbente e termico (lana di vetro) dell’interno, risalente agli anni ’60. Il tutto, finora, realizzato con soli volontari, capitanati dal geometra-capomastro che ha permesso in questi anni il restauro di tutti gli altri ambienti. Ora sono state demolite le pareti sopra l’ingresso dove era la cabina di proiezione e il bagnetto per realizzarci soppalco per pubblico; sono stati demoliti i vecchi bagni per realizzare nuovi a norma con misure per il passaggio delle carrozzelle, è stata demolita la scala di accesso al soppalco perché troppo stretta".

"Si stanno rifacendo i soffitti, seguendo disegni geometrici, a regola d’arte in materiale ignifugo - conclude -. Mancano gli impianti, i pavimenti, l’acquisto di sedie antincendio apposite. Sarà un’opera piacevolissima e utilissima (gruppi famiglie, gruppi giovani, incontri, feste). Si ringraziano i volontari attraverso i quali possiamo portare avanti il tutto in economia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tir va troppo piano e insospettisce la polizia stradale, multato "furbetto" del cronotachigrafo

  • E45, in 5 in auto multati dalla Polizia stradale. 26 sanzioni anche per gli amici che arrivano in caserma

  • Ondata di furti nella notte, l'intera frazione sotto choc: sottosopra una decina di case

  • Emilia Romagna a rischio zona rossa automatica, Bonaccini frena: "Quel limite non passerà"

  • Il Covid continua ad uccidere nel Cesenate: 5 morti e 132 nuovi contagi

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

Torna su
CesenaToday è in caricamento