E45, restyling per la galleria "Roccaccia": al via lavori per oltre 9 milioni

Tutti gli impianti saranno realizzati con caratteristiche di resistenza al fuoco

Entrano nel vivo sulla E45 i lavori di ammodernamento della galleria “Roccaccia”, nel comune di Bagno di Romagna. A partire da martedì  saranno eseguiti gli interventi preliminari per l’installazione dell’impianto di ventilazione all’interno della galleria, sulla carreggiata, che dovrà ospitare il doppio senso di marcia in modo da permettere lo svolgimento dei lavori nella direzione opposta. Per consentire tali interventi sarà temporaneamente chiusa la carreggiata in direzione Roma da martedì fino a venerdì 7 luglio. Il traffico sarà deviato sulla viabilità secondaria con uscita obbligatoria allo svincolo di Bagno di Romagna e rientro a Verghereto. Una volta installato l’impianto di ventilazione, la circolazione sarà consentita a doppio senso di marcia sulla carreggiata.

L'INTERVENTO - I lavori, per un valore complessivo di 9,6 milioni di euro, rientrano nel Piano di manutenzione straordinaria dell’itinerario E45/E55 Orte-Mestre e riguardano, in particolare l’ammodernamento dell’impianto di illuminazione con tecnologia led; la realizzazione del nuovo impianto di ventilazione e di by-pass pedonali per l’evacuazione in caso di emergenza; stazioni sos ogni 150 metri; impianto idrico antincendio; l’installazione di pannelli a messaggio variabile per segnalazioni luminose agli automobilisti e l’introduzione di un impianto di videosorveglianza con capacità di analisi traffico, code e incidenti. Tutti gli impianti saranno realizzati con caratteristiche di resistenza al fuoco. Per la parte civile i lavori riguarderanno principalmente il rifacimento dei marciapiedi e del piano viabile, i nuovi sistemi di drenaggio e smaltimento delle acque e l’impianto per la raccolta degli sversamenti accidentali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

Torna su
CesenaToday è in caricamento