Lavoratore cade nel cantiere navale: per salvarlo anche l'autoscala dei pompieri

A farne le spese è stato un giovane lavoratore, che è caduto per circa tre metri, in un'imbarcazione presente in cantiere per la manutenzione

Foto di repertorio

Incidente sul lavoro nella mattina di lunedì al cantiere navale "Boschetti" di Cesenatico. A farne le spese è stato un giovane lavoratore, che è caduto per circa tre metri, in un'imbarcazione presente in cantiere per la manutenzione. L'addetto, in particolare, è caduto dal tetto di una barca al piano sottostante, schiantandosi così su una superficie dura. Il tutto si è verificato a circa sei metri di altezza rispetto al suolo stradale. Sul posto si sono portate le ambulanze del 118 e i vigili del fuoco, giunti anche con un'autoscala per trasportare il ferito in posizione orizzontale fino all'ambulanza, data la delicatezza delle lesioni. L'operaio, di circa trent'anni, era cosciente al momento del soccorso ed è stato portato con un codice di massima urgenza all'ospedale “Bufalini” di Cesena. Sul posto i carabinieri e la medicina del Lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

Torna su
CesenaToday è in caricamento