rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
Cronaca

La lavanderia sociale fa sentire meno soli i senza fissa dimora, per "Oblò sul mondo" quasi 700 lavaggi

“Insieme al servizio docce che si effettua al Roverstella – commenta l’Assessora ai Servizi per la Persona e la Famiglia Carmelina Labruzzo – la lavanderia sociale garantisce una risposta concreta a bisogni di prima necessità"

Un luogo e un servizio fondamentale a favore di chi una casa non ce l’ha. Nel gennaio 2021 la rete dei servizi per la persona del Comune di Cesena si è arricchita di un prezioso tassello, diventato nel giro di pochi giorni un punto di riferimento per gli uomini e le donne senzatetto che gravitano sul territorio cittadino: la Lavanderia sociale “Oblò sul mondo” di Vicolo del Parto 10, alle spalle di palazzo Roverella. Nel corso del 2021 il servizio è stato utilizzato da 62 persone e i lavaggi complessivi sono stati 520. Nel corso del primo semestre del nuovo anno invece sono stati  effettuati 127 lavaggi e 27 sono gli utilizzatori.

“Insieme al servizio docce che si effettua al Roverstella – commenta l’Assessora ai Servizi per la Persona e la Famiglia Carmelina Labruzzo – la lavanderia sociale garantisce una risposta concreta a bisogni di prima necessità e un aiuto per la cura della persona, specialmente per chi si trova in una situazione di difficoltà. Abbiamo avviato questa esperienza sulla base di un effettivo bisogno: nel corso di tutto l’anno i Servizi sociali prendono in carico uomini e donne senza dimora che decidono di stabilirsi in città iscrivendosi in Via delle Stelle pur non avendo un’abitazione e dunque le risorse necessarie per uno stile di vita dignitoso. Ad oggi sono 208. Questo servizio gratuito, il cui motore principale è quello della solidarietà e di uno sguardo sempre attento a chi è meno fortunato di noi, è nato grazie alla collaborazione con Asp Cesena/Valle Savio e Caritas diocesana e contribuisce a rendere Cesena una città accogliente e affidabile che fa sentire a casa tutti, senza lasciare indietro nessuno”.

L’idea di aprire una lavanderia sociale nasce dall’esperienza delle persone che vivono quotidianamente le avversità legate ad una vita in strada che, tra le altre cose, porta con sé difficoltà materiali a cui, spesso, chi vive in casa non dà attenzione. Nella cura di sé poter disporre di un abito pulito assume un significato importante per la  persona e ‘Oblò sul Mondo’ si presenta come una risposta di dignità per la nostra comunità. Per accedere al servizio lavanderia occorre essere muniti di una tessera. Per prenotare il lavaggio e asciugatura degli indumenti ci si rivolge all’accoglienza diurna Roverstella tutti i giorni dalle 15,30 alle 19,30 oppure contattando lo 0547 1952213. La lavanderia effettua servizio gratuito il martedì e il sabato pomeriggio dalle 15,30 alle 19,30.

La Lavanderia sociale si inserisce nella mappa solidale di Cesena creata dall’Amministrazione comunale con la collaborazione di tutte le realtà cittadine che lavorano a favore delle situazioni più fragili. Spesso non si conoscono tutte le opportunità offerte dal territorio e questo strumento, agevole e di facile lettura, può diventare utile sia per chi cerca un supporto concreto (dal Centro di Ascolto alla Lavanderia Sociale, dagli Avvocati di Strada all'Accoglienza Diurna) sia per chi cerca esperienze coinvolgenti di volontariato in cui sperimentarsi. La mappa è consultabile sul sito del Comune: https://www.comune.cesena.fc.it/mappasolidale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La lavanderia sociale fa sentire meno soli i senza fissa dimora, per "Oblò sul mondo" quasi 700 lavaggi

CesenaToday è in caricamento