Lattuca: "Segnali incoraggianti sui contagi, a giugno un saluto tra bambini e maestre"

C'è molta attesa per il 18 maggio: "Sappiamo che l'intenzione del presidente Bonaccini è quella di anticipare l'apertura delle attività rispetto ai programmi iniziali"

La notizia di ieri dei zero contagi in provincia ci fa ben sperare, vedremo gli esiti di questa settimana per capire quali ricadute positive ci potranno essere dal 18 maggio per le attività economiche, bar, ristoranti e per il settore dell'estetica". Così il sindaco Enzo Lattuca in diretta Facebook. I nuovi casi sono solo tre nelle ultime 24 ore a conferma dell'ottimo trend di calo dei contagi.

C'è molta attesa per il 18 maggio: "Sappiamo che l'intenzione del presidente Bonaccini è quella di approfittare, se le condizioni lo consentiranno, della possibilità di anticipare l'apertura rispetto ai programmi iniziali. Già circolano alcune bozze per le misure di sicurezza da osservare in bar e ristoranti. Ma dobbiamo continuare a rispettare le regole, nel weekend mi sono arrivate segnalazioni su assembramenti nei parchi, i controlli non mancheranno, e neanche le sanzioni. Transennare le aree giochi non mi sembra opportuno, spero che si possano tornare ad utilizzarli a partire dal 18. Abbiamo 50 parchi in città, al di là dei controlli serve un atteggiamento responsabile da parte di tutti".

"Stiamo portando avanti un progetto innovativo di utillizzo dei parchi da parte dei cittadini, e sono già arrivate diverse proposte", ha ricordato Lattuca.  Sul tema mascherine: "Le mascherine arriveranno in tutta la città in questi giorni, ma sottolineo che la prossima settimana la Regione ci fornirà un'altra dotazione che verrà distribuita gratuitamente. Ne approfitto per ringraziare i volontari della Protezione civile e i giovani scout che hanno lavorato anche sabato". 

"Stiamo facendo dei grossi passi in avanti ma non siamo ancora fuori dall'emergenza". Anche gli aggiornamenti in diretta del sindaco si allenteranno per diventare progressivamente uno a settimana. "I segnali sono incoraggianti, anche nel cesenate il Covid sembra colpire con meno virulenza".

Infine una novità: "Le scuole si organizzeranno per consentire ai genitori nelle prossime settimane di andare a svuotare gli armadietti negli asili e nelle scuole dell'infanzia, nel mese di giugno vorremmo consentire un saluto tra insegnanti e bambini che passano da una sezione all'altra o alle elementari".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta contro il guard rail in uscita dalla curva, il motociclista muore sul colpo

  • Il virus entra anche al Righi, 26 studenti in quarantena. Un altro tampone positivo al linguistico

  • Coronavirus, il bollettino di domenica: nuovi contagiati con sintomi

  • Il forte odore allarma i vicini, non dava notizie da 12 giorni: trovato morto in casa

  • Il blitz della Finanza chiude l'hotel in anticipo, c'erano solo lavoratori stranieri in nero

  • Coronavirus, due nuovi positivi sul territorio cesenate. Un decesso in Romagna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento