Lattuca incontra il nuovo Questore: "Intensificare i controlli anti-spaccio in zona stazione"

Il sindaco Enzo Lattuca ha incontrato il nuovo questore della provincia di Forlì-Cesena Lucio Aprile. Ricevuto anche il nuovo comandante della Guardia di Finanza

Martedì mattina il Sindaco Enzo Lattuca ha ricevuto a Palazzo Albornoz il nuovo Questore della provincia di Forlì-Cesena Lucio Aprile insediatosi nella giornata di lunedì in sostituzione di Loretta Bignardi. Nel corso del colloquio Sindaco e Questore si sono confrontati sulle questioni legate alla sicurezza della Città e alla collaborazione istituzionale tra il Comune e la Questura.

“Dal confronto con il nuovo Questore – commenta il sindaco – è emerso come il nostro territorio sia realmente caratterizzato da un’alta qualità della vita. Bisogna però mantenere alta la sicurezza garantendo serenità ai cittadini alle volte allarmati da furti nelle abitazioni e da spaccate che colpiscono le attività commerciali, soprattutto quelle più piccole”. Il Primo cittadino ha inoltre evidenziato l’esigenza di un’intensificazione delle attività di prevenzione e repressione dello spaccio di stupefacenti, con particolare riguardo alla zona della Stazione ferroviaria.

“Insieme al nuovo Questore - conclude il Sindaco - abbiamo poi affrontato il tema dell’importante progetto di realizzazione del nuovo Commissariato che, una volta ultimato, ci permetterà di chiedere con ancora più forza al Ministero dell’Interno di aumentare l’organico degli agenti di Polizia in servizio nella nostra città”. In conclusione il Sindaco ha ricordato l’impegno esemplare del Questore uscente Loretta Bignardi passata a capo della Questura di Ravenna. Originario di Napoli è laureato in Giurisprudenza, Aprile è stato vicario del Questore a Imperia e a Ravenna, e nel 2017 ha rivestito il ruolo di Questore di Belluno.

L'incontro col nuovo comandante della Guardia di Finanza

Il sindaco Enzo Lattuca ha ricevuto a Palazzo Albornoz anche il nuovo Comandante della Guardia di Finanza Tenente Colonnello Alberto Liberati subentrato al Tenente Colonnello Gabriele Sebaste che, dopo tre anni, ha lasciato il comando del gruppo della Guardia di Finanza di Cesena, per trasferirsi a Varese, dove  ha assunto l’incarico di comandante del Nucleo di Polizia economico-finanziaria. Originario di Roma, il Tenente Colonnello Liberati è laureato in Economia e Management e proviene dal Comando Generale del Corpo, dove ha ricoperto diversi incarichi di prestigio. L’esperienza cesenate è stata preceduta dagli incarichi ricoperti presso la Compagnia di Pesaro e presso la Sezione Operativa della Compagnia di Bologna. Nel corso dell’incontro Liberati e Lattuca si sono augurati un buon lavoro confidando in una continua collaborazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

finanza-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

  • Violento scontro frontale sulla via Emilia, l'auto finisce nel fosso e traffico in tilt

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento