Lattuca dona il sangue: "Importante non dimenticare il nostro dovere in questa emergenza"

Nel corso delle prime due settimane di emergenza epidemiologica si è registrato un calo vertiginoso delle donazioni di sangue

Prenotare la donazione e continuare a garantire scorte di sangue per i pazienti che ne hanno bisogno. È l’obiettivo di AVIS che proprio in queste ore ha lanciato la campagna #EscoSoloPerDonare, per esortare i donatori a rispondere attivamente all’emergenza che il Coronavirus sta provocando anche nelle attività ospedaliere di routine. 

Ad accogliere l’appello è stato il Sindaco Enzo Lattuca che questa mattina si è recato al centro AVIS di Calisese. “In questo momento – commenta il Sindaco – occorre essere solidali e uniti pensando anche al futuro. Come conferma il Presidente dell'Avis cesenate Fausto Aguzzoni, nel corso delle prime due settimane di emergenza epidemiologica si è registrato un calo vertiginoso delle donazioni di sangue e di plasma. In queste ore invece, a seguito dell’appello di Avis nazionale sostenuto dalle Istituzioni, anche i cesenati si sono mobilitati per dare il proprio contributo. Essere volontari è anche questo. In tanti mi danno la propria disponibilità per rispondere ai bisogni di chi è solo e che magari non può uscire di casa o di tutti coloro che stanno vivendo questa emergenza in prima linea, penso a medici, infermieri, operatori e farmacisti. Al momento è nostro compito restare in casa ma possiamo dare il nostro sostegno senza abbassare l’attenzione su questo tema. La donazione di sangue ed emocomponenti è stata inserita nella circolare del ministero della Salute tra le situazioni di necessità per le quali è possibile uscire di casa. È importante però che i donatori effettuino la prenotazione della donazione evitando assembramenti e favorendo il lavoro dei nostri centri Avis”.

Se dal 17 febbraio al 1° marzo AVIS Cesena ha registrato un calo importante delle donazioni, dal 2 marzo ad oggi invece si ravvisa una risalita: oltre 460 donazioni di sangue e oltre 150 di plasma. “Adesso – spiega il Presidente Aguzzoni – la situazione è in equilibrio ma raccomandiamo sempre di mantenere la propria disponibilità per il prossimo futuro quando l’attività chirurgica dei nostri ospedali riprenderà con i soliti ritmi”.

Per diventare donatori e/o prenotare la propria donazione è necessario contattare lo 0547 613193 oppure lo 0547 303188.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il primo studente positivo a scuola, tutta la classe va in quarantena

  • La loro passione diventa un'avventura dolcissima: due amiche aprono una biscotteria-pasticceria

  • Dopo l'influencer al Grande Fratello Vip una cesenate a Uomini e Donne: "Voglio conquistare il tronista"

  • Coronavirus, "focolaio" nell'azienda di consegne, 12 lavoratori positivi al tampone

  • Alle passerelle milanesi preferisce le campagne cesenati, l'idea dello stilista locale

  • Gira nel supermercato senza mascherina, ripetuti e vani gli inviti degli agenti: multa salata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento