rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Lattuca: "Attività fisica all'aperto? Serve buonsenso". Nove casi nelle ultime 24 ore

Il sindaco: "Capisco la delusione di chi ancora non può riaprire la propria attività, ma avevamo preannunciato che sarebbe stato un ritorno alla normalità graduale"

"Sono 9 i casi in più nelle ultime 24 ore nel territorio cesenate, si tratta di contagi tra familiari e di contagi nelle case di cura". L'ultimo focolaio in città si è sviluppato nella clinica privata "Malatesta Novello" di via Renato Serra, dove negli ultimi giorni sono risultate positive una dozzina di persone. L'aggiornamento arriva in diretta Facebook dal sindaco Enzo Lattuca.

Sulla 'Fase 2': "Capisco la delusione di chi ancora non può riaprire la propria attività, ma avevamo preannunciato che sarebbe stato un ritorno alla normalità graduale".

Uno dei temi caldi è sicuramente quello delle visite ai familiari: "Vedremo se per congiunti si potrà ricomprendere anche i fidanzati, dobbiamo attendere l'interpretazione del governo su un termine abbastanza oscuro. Non credo proprio saranno ammesse, al momento, le visite agli amici".

Rispondendo alle tante domande dei cittadini il sindaco ha precisato che con il nuovo decreto "si potrà fare la spesa anche fuori dal comune" e che "le mascherine diventano obbligatorie nei mezzi pubblici".

Sull'attività sportiva all'aperto: "Fatela vicino la vostra casa, nella prima strada disponibile o nel parco più vicino". L'appello del sindaco è di usare il buonsenso in questa fase delicata: "se tornano a salire i contagi è un problema per tutti. Non prendiamo d'assalto i parchi perchè resta il divieto di assembramento". Sui cimiteri: "Ancora non sappiamo quando potranno riparire ma c'è la possibilità di consegnare i fiori su ordinazione sulle tombe dei vostri cari".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lattuca: "Attività fisica all'aperto? Serve buonsenso". Nove casi nelle ultime 24 ore

CesenaToday è in caricamento