Lastre di ghiaccio sulle strade, Ugl: "Grave pericolo, tante segnalazioni di persone cadute"

Il sindacato Ugl denuncia: "Il pericolo era prevedibile ma il Comune non ha fatto nulla"

Chi si trova in queste ore a spostarsi a piedi per la città sta facendo i conti con vere e proprie lastre di ghiaccio su strade e marciapiede, che possono provocare rovinose cadute.

“Il pericolo era in agguato , prevedibile e ben conosciuto, ma nulla è stato fatto per ridurre al minimo i problemi” a lanciare l'allarme è il sindacalista Maurizio Ricci, del direttivo provinciale Ugl di Forlì-Cesena,  che  lamenta "la sostanziale assenza di  misure preventive”  per limitare i danni che ogni volta si verificano quando le strade e i marciapiedi , in seguito a neve e gelate , si trasformano in  lastre di ghiaccio. "Già si conoscono segnalazioni di tante persone cadute rovinosamente sul ghiaccio a Cesena, martedì mattina".

Ricci segnala in particolare  "il caso della scuola primaria ‘Fiorita’ in via Veneto, dove a causa delle lastre di ghiaccio un bambino è caduto davanti ai miei occhi. Le persone, anche gli adulti, stentavano a camminare, a stare in piedi. Mi chiedo  perché il Comune non si sia  attrezzato per tempo con quel  sale speciale, chiamato 'fondente', un  particolare prodotto che consente di sciogliere il ghiaccio fino a 30 gradi sotto zero, ritenuto di grande  efficacia anche per climi glaciali".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Faccio presente - prosegue il sindacalista Ugl - che questo prodotto antighiaccio è stato già utilizzato da altre amministrazioni comunali , come ad esempio Bologna" "Stiamo assistendo - conclude Ricci - alla totale assenza e inefficienza  dell’amministrazione nel garantire , a distanza di 36 ore dalla nevicata del weekend,  una  gestione ordinaria della viabilità e percorribilità urbana cittadina per garantire la sicurezza dei cesenati".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Il tragico incidente in bici, è morto dopo due giorni di agonia l'agente di Polizia

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • Tragedia sulla spiaggia di Cesenatico, trovata riversa nell'acqua: muore l'anziana turista

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

Torna su
CesenaToday è in caricamento