Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

“Lasciatemi la voglio fare finita”, tenta di lanciarsi dal ponte: salvato dai Carabinieri

Con un guizzo, i carabinieri sono riusciti ad afferrarlo  prima per la giacca e poi per le braccia, tirandolo giù dalla balaustra

La prontezza dei carabinieri della Stazione di Villa Verucchio ha salvato in extremis un uomo che ha cercato di farla finita gettandosi dal ponte sul Marecchia. Nella mattinata di capodanno un passante, che transitava nei pressi della struttura chiusa al traffico a causa dei problemi strutturali, intorno alle 12 ha visto l'uomo, un 35enne residente nel cesenate, che si arrampicava sulla spalletta. E' scattato immediatamente l'allarme e una pattuglia dell'Arma è accorsa sul posto coi militari che, lasciata la gazzella, si sono precipitati per cercare di far desistere l'aspirante suicida dall'insano gesto. 

Nonostante la presenza delle divise, il 35enne ha continuato ad urlare “lasciatemi la voglio fare finita”. Con un guizzo, i carabinieri sono riusciti ad afferrarlo  prima per la giacca e poi per le braccia, tirandolo giù dalla balaustra, immobilizzando ed impedendogli di portare a termine il suicidio. Fermo nel suo intento, l'uomo ha iniziato ad agitarsi e a scalciare per liberarsi dalla presa fino a quando i militari dell'Arma lo hanno riportato alla ragione e accompagnato in caserma dove è stato chiesto l'intervento del 118. I sanitari, dopo aver visitato il 35enne, lo hanno portato in ospedale dove è stato ricoverato per le cure del caso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Lasciatemi la voglio fare finita”, tenta di lanciarsi dal ponte: salvato dai Carabinieri

CesenaToday è in caricamento