Lasciano i loro vestiti nei camerini ed escono indossando la refurtiva, ma il trucco non funziona

I due soggetti, dopo aver spaccato le placche anti-taccheggio, hanno deciso non di occultare da qualche parte la refurtiva, per esempio in una borsa, ma di mettersela addosso

Si erano rivestiti di sana pianta, lasciando nei camerini i loro vecchi vestiti. Uscendo con la refurtiva addosso, perfino le scarpe già indossate, speravano di poter dare meno nell'occhio. E' così che hanno tentato il furto in un grande magazzino di articoli sportivi del centro commerciale di Savignano Mare, domenica sera. E' il furto che si è verificato ad opera di due rom di nazionalità rumena, senza fissa dimora in Italia: una donna di 43 anni e un uomo di 70 anni, incensurati. I due soggetti, dopo aver spaccato le placche anti-taccheggio, hanno deciso non di occultare da qualche parte la refurtiva, per esempio in una borsa, ma di mettersela addosso, così da non insospettire la sorveglianza.

Il trucco tuttavia non è bastato. Le immagini della videosorveglianza hanno permesso di identificarli e bloccarli all'uscita. I due soggetti sono stati quindi consegnati ai carabinieri della stazione di Savignano, che hanno proceduto all'arresto, oltre alla riconsegna della refurtiva, per un valore totale di circa 250 euro tra scarpe, giacche e altri indumenti. Processati lunedì mattina per direttissima, sono stati condannati a un anno e 4 mesi, con pena sospesa dato che erano incensurati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vuole pagare la macchina per il caffè 3 euro, sostituisce l'etichetta: il trucchetto finisce con la denuncia

  • Coronavirus, la decisione in Emilia-Romagna: asili nido, scuole e università chiuse fino al 1°marzo

  • Tragico epilogo nelle ricerche, trovato morto l'anziano scomparso a Pievesestina

  • Coronavirus, il presidente Bonaccini: "Stiamo valutando la chiusura di asili nido, scuole, impianti sportivi e musei"

  • Tragedia al Bufalini, neonata morta: fissata l'autopsia per fare luce sul caso

  • Psicosi da Coronavirus, supermercati presi d'assalto e file chilometriche alle casse

Torna su
CesenaToday è in caricamento